Nella sua Smart c’erano 12 chili di droga: scattano le manette per un ventenne

0
288

Quasi 12 Kg di marijuana nascosti in una Smart appena sbarcata ad Ancona, il 4 marzo scorso, dal traghetto Minoan proveniente da Patrasso. Alla guida un 20enne albanese, arrestato dagli uomini della Guardia di Finanza e delle Dogane. L’ingegnoso nascondiglio ricavato all’interno del telaio dell’auto, non è servito a eludere il fiuto dei cani antidroga: la vettura è stata smontata e si è scoperto l’ingente carico di stupefacente. Il gip Antonella Marrone ha convalidato l’arresto del giovane, per il quale è stata disposta la custodia cautelare in carcere. Il 20enne, che lavora regolarmente in patria e ha parenti in Italia, non avrebbe reso alcuna dichiarazione durante l’udienza di convalida

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.