Vicenza-Ascoli: problemi per Giorgi, tornano Bianchi e Cacia


16 febbraio 2017 - 18:23

Dopo il pareggio contro il Trapani e la vittoria contro la Pro Vercelli nel recupero della prima giornata di ritorno del campionato di Serie B, l'Ascoli Picchio ha ripreso da ieri gli allenamenti in vista della sfida contro il Vicenza di sabato. Dal rientro di Cacia dopo aver completamente smaltito l'influenza dovuta ai postumi di una gastro enterite e i problemi alla caviglia che lo affliggevano da tempo, escono sia Mengoni che Paolini dal lavoro con il gruppo. Il centrale, squalificato per la partita contro il Vicenza, si è allenato a parte. Nella gara contro la Pro Vercelli è uscito prima dal campo di gioco. Gli esami medici riportano una leggera distorsione al ginocchio sinistro. Mengoni avrà a disposizione tutta questa settimana e la prossima per tornare in campo tirato a lucido per la sfida interna contro il Pisa. Lavora a parte anche Paolini: per lui  una  distrazione al retto femorale. Non lavora assieme ai compagni per tutta la sessione il capitano, Gigi Giorgi. Anche per lui la doppia sfida contro Trapani e Pro Vercelli gli è costata una contusione al polpaccio da verificare. Per lui terapie.

Oggi, a Sant'Egidio, mister Aglietti ha potuto provare tatticamente la squadra in vista di Vicenza, dopo che ieri i giocatori sono stati divisi in due gruppi per smaltire le fatiche del match contro la Pro Vercelli. Possibile il rientro di Almici sull'out di destra, mentre i centrali saranno Gigliotti (che sostituirà Mengoni) ed Augustyn. Il polacco è entrato in diffida dopo l'ammonizione nella scorsa partita al Del Duca. Anche lui dovrà stare attento a Vicenza perché, in caso di non recupero di Mengoni, contro il Pisa i due centrali titolari potrebbero essere non presenti in campo. A centrocampo dovrebbe mancare capitan Giorgi che, oltre ai problemini fisici, ha comunque giocato quasi due partite intere in quattro giorni e deve riposare. Potrebbe partire Bianchi titolare di fianco ad Addae, con Cassata alto a sinistra. Le alternative provate sono anche quelle di posizionare Bentivegna largo a sinistra. Tanto dipenderà anche dal rientro di bomber Cacia e se partirà da titolare o no.

Matteo Rossi

AscoliLive.it