Ascoli-Brescia, Mengoni è carico: “Siamo capaci di giocarcela con tutti. Uniti verso il nostro obiettivo”


21 aprile 2017 - 10:22

Andrea Mengoni carica tutto l'ambiente in vista delle due importanti sfide di sabato e martedì contro Brescia e Avellino. Il numero 5 del Picchio ricorda di aver "Dimostrato che siamo in grado di giocare contro tutti Molti  due punti persi in quel di Perugia ma a me piace guardare il bicchiere mezzo pieno. Quando la squadra non subisce gol il merito è di tutti non solo della difesa. Adesso abbiamo portato a casa punti importanti, la squadra è viva e adesso non dobbiamo fare passi indietro. Mi dispiace quando abbiamo fatto ottime partite senza raccogliere niente ma questa squadra sa bene quello che deve fare. In casa dobbiamo vincere  tutti i costi".

Dunque obiettivi sulle prossime gare casalinghe: "Per noi saranno due partite fondamentale e sarà una battaglia. Il Brescia è squadra dinamica ma tutto dipende soltanto tutto da noi e da quello che possiamo fare. Tutti devono esserci vicino e il supporto dei tifosi a Perugia è stato fondamentale e per noi è motivo di grande soddisfazione. Dobbiamo essere coesi e compatti fino alla fine. Questa squadra tiene bene le partite e rimane concentrata, anche per quanto riguarda i più giovani: loro sono tutti bravissimi ragazzi, non ci sono teste calde e non ci sono chiacchiere su di loro:i tifosi questo lo sanno e sanno che prima c'è l'Ascoli e poi l'Ascoli. Favilli ha fatto molti sacrifici e sta riuscendo a raggiungere gli obiettivi con pieno merito".

Infine: "Mi fanno piacere i complimenti di Bellini. Lo stimo molto e c'è rispetto reciproco. Sono  stato il primo acquisto e mi aveva fatto capire subito che qui che c'erano grandi obiettivi."

Cristiano Pietropaolo