Ascoli, Cassata e la qualità: “Sono una mezzala, ho i mezzi per far bene in Serie B”


10 agosto 2016 - 18:11

Centrocampista dai piedi buoni: trovato! Ufficiale questa mattina l'approdo del classe '97 Francesco Cassata, duttile centrale di centrocampo che ha iniziato come ala ed è stato modellato da Fabio Grosso nella Primavera della Juventus come mezzala sinistra. Contento del colpo messo a segno anche il direttore sportivo Cristiano Giaretta: "Sono molto orgoglioso come società di avere Cassata con noi. Sono anni che non ricordo un giocatore così richiesto e "litigato". Grazie alla Juve che ha voluto indirizzare il giocatore verso questa piazza. Lui dovrà dare il meglio di sé. Per caratteristiche, mancino con qualità di inserimento, che cercavamo da tempo. Il reparto centrale adesso è davvero al completo con due giocatori per ruolo che offrono ad Aglietti un bello schieramento con cui lavorare. Ronaldo? Non è nome che ci interessa, siamo apposto".

A presentarsi alla stampa, poi, è stato proprio il giovane centrocampista: "Mi sono documentato della grande passione, tifoseria e tradizione che si vive qui. Io mi rivedo nel ruolo di mezzala sinistra. Nel calcio di oggi occorre fare più ruoli e farli bene. Aglietti? Ci ho parlato e siamo entrambi persone serene e vogliose. Sono convinto di poter far bene perché ho i mezzi per affrontare un campionato di Serie B. Ho visto dei video della tifoseria e mi ha colpito molto e non vedo l'ora di fare una partita in questo stadio. Kaka? Il mio mito. Sono sempre stato abituato a non pormi obiettivi e limiti, entreremo in campo e vincere sempre".

Matteo Rossi AscoliLive.it