Ascoli, riprendono le attività al “Centro per la famiglia Simona Orlini” di Monticelli


9 ottobre 2017 - 21:24
Ad Ascoli sono riprese oggi le attività del "Centro per la famiglia Simona Orlini" di Monticelli. Il Centro si rivolge alle famiglie per tutte le problematiche che possono insorgere in ambito sociale, legale, psicologico e genitoriale. Le operatrici della Associazione "Agirelibere" (direttivo composto da Cristina Gagliardi, Fiammetta Monte e Eleonora Ferretti) sono presenti nello sportello d'ascolto tutti i lunedì e venerdì dalle ore 15 alle 17 per orientare ai servizi di riferimento o per avviare a una soluzione di problemi specifici con il supporto volontario di figure professionali, avvocati, psicologi, medici, che collaborano con il Centro. Per alleggerire il carico delle famiglie, tutti i giorni dalle ore 15 alle 17 c'è "Compitinsieme", attività ludico didattica per bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni con la supervisione delle operatrici del Centro.
Un progetto speciale riguarda poi bambini e ragazzi con disturbi specifici dell'apprendimento. Il progetto "Studiabile" - reso possibile da Fondazione Carisap e Associazione Italiana Dislessia - offre un servizio con  personale formato che sostiene i bambini nelle svolgimento dei compiti per tutto il periodo scolastico dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 17.
Dal martedì al giovedì (ore 15-17) nel Centro è presente anche la Cooperativa sociale "Gioia di Vivere" (direttivo composto da Giorgia Fiori e Eleonora Giorgi) che propone servizi per persone non autosufficienti o con limitata autonomia. In particolare si occupa di tutele legali e di segretariato sociale, rivolto agli anziani, ai disabili ed a tutte le persone in difficoltà, oltre a servizi di disbrigo di pratiche burocratiche di qualsiasi genere. Le operatrici svolgono ruoli di amministratore di sostegno, tutore e curatore.