Ascoli città, anziana derubata da una finta assistente sociale

0
499

Una novantenne, abitante in un condominio a ridosso di Piazza Diaz ad Ascoli è rimasta vittima di un furto messo a segno da un terzetto composto da una donna e due uomini. L’anziana in convalescenza in quanto qualche settimana fa è caduta accidentalmente in casa fratturandosi una spalla. Una donna, qualificatasi come assistente sociale della Asl, dalla strada le ha detto se poteva salire in quanto avrebbe dovuto effettuare un controllo medico per chiudere la sua pratica ospedaliera. Senza sospettare nulla la novantenne l’ha invitata a salire e l’ha fatta entrare in casa. Il solito trucco: ha chiesto un bicchiere d’acqua e, mentre l’anziana è andata in cucina, la truffatrice ne ha approfittato per aprire la porta a due suoi complici Mentre la finta assistente sociale intratteneva in chiacchiere l’anziana, i due malfattori facevano piazza pulita di quanto era custodito in un cassetto del comò: mille euro in contanti, soldi della pensione riscossa qualche giorno prima, due fedi ed alcuni monili in oro.

Corriere Adriatico

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.