Ascoli, Automobilismo: Merli fa sua la “Coppa Teodori” davanti a Scola e Magliona

0
434

Il pilota trentino Christian Merli (nella foto in alto durante la gara e sotto in primo piano) ha vinto oggi ad Ascoli l’edizione numero 56 della Coppa Paolino Teodori, cronoscalata automobilistica internazionale organizzata dall’Automobile Club di Ascoli Piceno-Fermo e dal Gruppo Sportivo Aci Ascoli al termine di un entusiasmante duello con il calabrese Domenico Scola, per soli 17 centesimi di secondo. Ottimo terzo Omar Magliona di Sassari. Merli ha vinto la prima prova, Scola la seconda. Una temperatura tropicale ha messo a dura prova i 208 piloti al via già nella prima manche del mattino, ma fortunatamente non si sono registrati incidenti gravi: solo qualche fuoristrada con danni alle auto.

Dopo il miglior tempo nelle prove della vigilia, Merli (45 anni) ha vinto di un soffio lungo i tornanti che da Colle San Marco salgono fino a Colle San Giacomo (km. 5.031). Scola aveva segnato tempi migliori anche nei due intermedi della prima pova, ma Merli nel tratto veloce in alto ha fatto la differenza. I piloti ascolani e marchigiani si sono difesi bene dando battaglia. Gianlindo Filiaggi ha vinto la sua classe mentre Cristiano Romoli si è classificato secondo. Nella prima gara storica di contorno, Adolfo Bottura ha preceduto Antonio Angiolani di 1”45, entrambi su monoposto March. Tantissimi gli appassionati di automobilismo che hanno seguito la cronoscalata raggiungendo il percorso nelle prime ore del mattino, prima della chiusura al traffico.

Domenico Scola, figlio d’arte, si è piazzato al 2° posto a soli 17 centesimi dal vincitore Merli

Per i premi speciali istituiti dall’organizzazione, l’ascolano Emidio Romoli si è aggiudicato il Trofeo Cenciarini per l’elevato numero di partecipazioni, mentre alla ventenne Maria Giulia De Ciantis di L’Aquila è stato assegnato il Trofeo Cappelli per il pilota più giovane debuttante. Miglior under 25 è risultato Giovanni Rampini (Osella Pa21S-Honda). La classifica Dame ha visto prevalere la milanese Rachele Somaschini su Mini Cooper S.

Terza posizione nella graduatoria assoluta per il sardo Omar Magliona che ha chiuso in 4’26″28

CLASSIFICA ASSOLUTA: 1° Merli (Osella Fa30 Evo-Fortech) 4’23”27; 2° Scola (Osella Fa30-Zytek) 4’23”44; 3° Magliona (Norma M20FC-Zytek) 4’26”28; 4° Cubeda (Osella Fa30-Zytek) 4’31”29; 5° Conticelli F. (Osella Pa2000-Honda) 4’36”19; 6° Conticelli V. (Osella Pa30-Zytek) 4’43”23; 7° Lombardi (Osella Pa21S Evo-Honda) 4’43”58; 8° Caruso (Radical SR4) 4’50”08; 9° Pezzolla I. (Osella Pa21 Jrb) 4’53”58; 10° Rea (Ligier JS51-Honda) 4’54”08.

AscoliLive.it