Ascoli e le tradizioni del territorio: presto il cortometraggio firmato dalla Cna e dal Liceo Artistico “Licini”


10 agosto 2017 - 23:40
Una storia che attraversa il tempo e le tradizioni di una terra e delle persone che ci vivono e che ci hanno vissuto. La Cna (Confederazione nazionale dell'artigianato e della piccola e media impresa) di Ascoli Piceno (settori Artistico e Comunicazione) sta lavorando alla realizzazione di un cortometraggio in sinergia con la sezione Multimedia del Liceo artistico “Osvaldo Licini” di Ascoli coordinata dalla professoressa Cinzia Vagnoni, con la collaborazione del Comune di Acquasanta Terme (Ascoli), grazie al supporto dell’assessore Elisa Ionni. “Il prodotto multimediale a cui stiamo lavorando - spiegano Barbara Tomassini e Andrea Fusco, presidente regionale e portavoce di Cna Artistico e tradizionale - vuole contribuire a emozionare chi lo vede e a farlo appassionare ancora di più a tutto quello che il Piceno può esprimere”.
“Più che un documentario - aggiungono Dino Cappelletti e Alessandro Paddeu, portavoce dei fotografi della Cna Picena e fotografo del gruppo di lavoro - si tratta di una storia che vogliamo proporre a chi sarà interessato a vederla. E se sarà interessato alla nostra storia vorrà dire che è anche interessato al Piceno, alla sua arte e alle sue tradizioni”. Le riprese del “corto”, realizzate ad Ascoli, Acquasanta e Paggese, sono state arricchite dalle ceramiche artistiche di Barbara Tomassini, Andrea Fusco e Patrizia Bartolomei. Per il tombolo ha offerto la sua disponibilità Gabiella Tassotti di Offida. I gioielli utilizzati per le riprese sono del gruppo di lavoro degli orafi della Cna Picena che opera da anni per arricchire il corteo storico della Quintana di Ascoli.