Ascoli, alla Piazzarola un murales per gli studenti


30 gennaio 2015 - 11:20

ListenerL’artista ascolano Andrea Tarli sta ultimando nel quartiere della Piazzarola, ad Ascoli, uno spettacolare murales all’interno del passetto che unisce rua dei Della Torre e via Massimo d’Azeglio, da anni ridotto a una “lavagna” farcita di scritte e disegni anche osceni. “Il Comune da anni lotta contro gli imbrattatori che deturpano i muri degli edifici e sfregiano le opere architettoniche della città senza alcun rispetto - dice il sindaco Guido Castelli - con questa iniziativa vogliamo dare un segnale ancora più chiaro a quelli che si definiscono writers, ma che sono solo persone incivili che sporcano la città sfigurandola con i loro tag arrecando un vero e proprio danno. Il progetto avviato alla Piazzarola è di un artista ascolano che utilizza il linguaggio del murales per valorizzare uno spazio, comunicando non solo con i giovani”. “Il soggetto raffigurato - spiega l’assessore alla cultura Giorgia Latini - richiama la cultura della lettura e del libro perché si vuole mandare un messaggio chiaro ai numerosi ragazzi che transitano in quel luogo. Di questi esempi di arte e civiltà ne seguiranno altri”.