Ascoli-Novara, gli ex: Pesce e Giorgi amici e nemici

0
434

di Andrea Ferretti

Luigi Giorgi e Valerio Nava da una parte, Simone Pesce (nella foto) e Cristian Dell’Orco dall’altra. Sono loro i quattro ex di Ascoli-Novara. La curiosità è che Giorgi e Pesce sono stati compagni di squadra prima nell’Ascoli e poi nel Novara dove si incontrarono dopo la cessione di Giorgi ai piemontesi (in A) e il passaggio di Pesce al Novara dopo una parentesi al Catania (sempre in A). Nel Novara Pesce è stato compagno di squadra anche di Nava, in B, quando l’attuale difensore bianconero venne spedito dall’Atalanta a farsi le cosiddette ossa, dopo essere stato svezzato nel settore giovanile nerazzurro. Per Nava quella di Novara (9 presenze nel 2013-2014) fu la prima esperienza nel calcio “prof”. Pesce fa parte del club dei centenari dell’Ascoli avendo collezionato 108 partite nel corso di tre campionati e mezzo (serie A e serie B), in due momenti diversi dal 2006 al 2010. Gigi Giorgi nel Novara è rimasto invece solo sei mesi, dall’estate 2011 al gennaio 2012 quando si trasferì al Siena (Atalanta, Palermo, Cesena e di nuovo Atalanta con una presenza perfino quest’anno, sempre in serie A, le successive tappe della sua carriera). Infine Dell’Orco che è finito al Novara dopo l’ottimo campionato dello scorso anno nell’Ascoli quando giocò 25 partite segnando un gol. Tra i doppi ex ci sono anche gli allenatori Nicolini (allenò il Novara in C2 dal 1990 al 1992), Bellotto (al Novara in C1 nel 2007-2008), Tesser (protagonista della splendida cavalcata che portò il Novara dalla C alla A tra il 2009 e il 2012). Tra i più famosi calciatori doppi ex, senza dubbio il portiere Felice Pulici che iniziò la carriera nel Novara prima di passare alla Lazio e concluderla in A con l’Ascoli.