Ascoli Picchio, società e staff al raduno. Valori: “Non abbiamo la bacchetta magica”. Cardinaletti: “Vogliamo regalare calcio”

0
396

Partita ufficialmente questa mattina l’avventura dell’Ascoli Picchio per la stagione 2017-2018. Il ritrovo è avvenuto all’Hotel Casale, dove la squadra rimarrà per due giorni prima della partenza per il ritiro di Cascia. In mattinata, hanno preso parte al raduno, oltre ovviamente allo staff tecnico, anche parte della dirigenza. Presenti l’amministratore Cardinaletti, l’avvocato Valori, il ds Giaretta e i soci Ciccoianni, Tosti e Galeati.

Valori: “Ci sono delle aspettative che devono iniziare sia da un lavoro tecnico che dalle condizioni di serenità. Una casa per gli allenamenti quest’anno è stata trovata e ringraziamo chi ha lavorato al progetto. Del Duca? Nessuno ha la bacchetta magica. Stiamo lavorando e vi aggiorneremo il prima possibile. Vogliamo dimostrare con i fatti che questi obiettivi saranno raggiunti, rimanendo con l’idea fissa, in termini positivi, del patron Bellini sulla parte finanziaria”.

Cardinaletti: “Aspettavamo con grande ansia l’inizio di questa stagione. La promessa è quella del massimo impegno, dato che stiamo componendo una squadra di valore e di grandi valori. Vogliamo regalare a questa città lo spettacolo che è il calcio”.

Fiorin: “Iniziamo una bella avventura. I presupposti sono fondamentali per partire bene. Io progetto tecnico dovrà essere accompagnato da grande sostegno da parte di tutti. Dobbiamo realizzare un pensiero di calcio che si sposi con l’idea di calcio che la piazza sente di volere. Da parte nostra massimo impegno”

Maresca: “L’obiettivo numero uno è andare tutti nella stessa direzione. Le grandi vittorie nella mia vita sono nate così. A questa squadra non mancherà il carattere e la voglia di fare qualcosina di importante, trasmettendo alla città il messaggio che chi farà parte della rosa sentirà la maglia addosso. In questa fase di mercato addirittura ci sono state persone che non erano convintissime e allora non li abbiamo voluti. Chi viene qua deve avere voglia di indossare la maglia dell’Ascoli. Bisogna “pensare bene”, che vuol dire non avere un pensiero brutto sull’ambiente”.

Matteo Rossi

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.