Ascoli, giunge al termine il progetto del Distretto Culturale Evoluto del Piceno

0
380

Dopo due anni giunge al termine il progetto “Distretto culturale evoluto del Piceno”, co-finanziato dalla Regione Marche e il Consorzio Universitario Piceno come capofila e la Scuola di Architettura e Design dell’Università di Camerino.  Un progetto fondato sui concetti di “bello buono e benfatto” delle eccellenze del territorio piceno attraverso azioni di comunicazione visiva per la cultura, lo storytelling, lo sviluppo di prodotti di merchandising museale e turistico e per comunicare la valorizzazione dei patrimoni culturali esistenti nel territorio piceno. L’evento conclusivo si terrà venerdì dall16  presso la sede del polo universitario di S.Angelo Magno con un convegno, una mostra ed un evento spettacolo a cura della Compagnia dei Folli.

Il presidente del Cup, Achille Buonfigli ricorda che il Distretto culturale piceno “è la sperimentazione pratica di un metodo di lavoro e per dimostrare di come le filiere produttive del territorio. Tutto questo è un valore aggiunto di cultura e design. L’università è un fattore di successo” mentre il sindaco Guido Castelli parla di “forte legame con l’Università di Camerino che prosegue e diventa elemento importante per la nostra città”. Il rettore dell’Università di Camerino, Flavio Corradini  evidenzia che “inizia una nuova fase più stimolante e interessante. Il valore di queste produzioni è incredibile: questi ragazzi si propongono per diventare imprenditori e ci sono tante possibilità per una crescita del territorio e i risultati sono molto incoraggianti. Queste produzioni rappresentano la messa in campo di forze fresche e idee innovative per il rilancio della nostra economia”.

Cristiano Pietropaolo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.