Ascoli, alla Provincia oltre 3 milioni di euro per la rete viaria


24 ottobre 2016 - 11:28
paolo-derasmo

La Provincia di Ascoli Piceno riceverà dallo Stato 3 milioni di euro per la manutenzione straordinaria della rete viaria. Somma a cui va aggiunta un’entrata dell’Imposta Provinciale Trascrizione pari per la provincia di Ascoli a 228.000 euro. In particolare, dei 48 milioni di euro messi a disposizione per la gestione ordinaria delle funzioni, nelle Marche solo le Province di Ascoli e Pesaro Urbino usufruiranno del contributo di un milione e mezzo di euro. “Il mio grazie di cuore – dice il presidente della Provincia di Ascoli, Paolo D’Erasmo (nella foto) – va al presidente dell’Upi Marche Antonio Pettinari e ai colleghi presidenti delle Province di Pesaro Urbino Daniele Tagliolini, di Ancona Liana Serrani e di Fermo Aronne Perugini che hanno, ancora una volta, dimostrato concretamente grande senso di solidarietà istituzionale rinunciando a parte delle risorse spettanti a favore della Provincia di Ascoli Piceno, l’unico ente in pre-dissesto nelle Marche. La mia gratitudine – aggiunge – va anche al presidente dell’Upi Nazionale Achille Variati”.