Ascoli, Quintana: si dimette Massimo Massetti, presidente del Consiglio degli Anziani


10 agosto 2017 - 11:21

Il presidente del Consiglio degli Anziani della Quintana di Ascoli, Massimo Massetti, ha rimesso il proprio mandato nelle mani del sindaco. Lo stesso che gliel'aveva conferito quando avvenne la trasformazione dell'Ente Quintana in Ufficio Quintana, ovvero una diramazione della macchina comunale. I motivi sono nella lettera che Massetti ha consegnato al sindaco ieri, proprio alla vigilia della conferenza stampa che i due tengono oggi per fare il punto sulle Quintane 2017. Massetti non si è dimesso certamente perchè le temperature sono elevate o perchè al mattino si è alzato col piede sbagliato, ma spiega al primo cittadino i motivi per i quali ha maturato questa decisione. Che è inaspettata e che giunge sul mondo della Quintana come un fulmine a ciel sereno.

Una decisione presa prima della Quintana di domenica scorsa, ma la lettera è stata tenuta in un cassetto per non creare alcun problema alla macchina organizzativa a poche ore dall'edizione agostana resa ancora più difficile, ma comunque riuscita nel migliore dei modi, dal caldo infernale. Massetti, stanco di "prenderle" da tutte le parti - compresi coloro che lui ritiene dover essere i primi a contribuire a rendere meno difficoltoso il percorso organizzativo delle varie situazioni quintanare - ha alzato bandiera bianca. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è l'angolazione del Moro che da regolamento dovrebbe essere di 105 gradi e invece pare che da alcuni anni sia di 107. La Quintana storicamente vive di polemiche, ma stavolta le dimissioni di Massetti - quasi sicuramente respinte con fermezza dal sindaco - rappresentano qualcosa di più.

AscoliLive.it