Ascoli, la Quintana torna nelle scuole per continuare il progetto

0
14

IMG-20150514-WA0001La Quintana torna nelle scuole proseguendo il progetto avviato lo scorso anno in occasione del Sessantennale della rievocazione. Dopo la presenza due settimane fa all’Isc Borgo Solestà (parteciparono insegnanti e bambini delle elementari San Serafino-Galiè e Rodari e quelli delle materne Collodi e di Venagrande), domani lunedì alle ore 10 la Quintana sarà presente nel giardino interno del plesso della scuola materna di via Kennedy. Nell’occasione interverranno anche alcune classi della vicina scuola elementare di San Filippo, anch’esse ricadenti nell’Isc Luciani. Se il maltempo non ci metterà lo zampino, i bambini avranno la possibilità di vedere da vicino alcuni personaggi della Quintana come ad esempio un cavaliere e il suo cavallo, una damigella, un nobile, un armato; giovanissimi sbandieratori, chiarine e tamburini (per l’occasione saranno presenti quelli del Sestiere di Porta Maggiore dopo che all’Isc Borgo Solestà si esibirono i baby dei Sestieri di Porta Solestà e Porta Romana) e gli arcieri che daranno un breve saggio della loro abilità scagliando le frecce contro un bersaglio. Saranno presenti l’assessore comunale all’Istruzione, Massimiliano Brugni, il coreografo della Quintana Luigi Morganti (nella foto) e il vice presidente della Quintana, Andrea Ferretti, il quale occupandosi di cultura e tradizione della rievocazione è il responsabile del progetto della Quintana nelle scuole.