Atletica: Giuseppe Scorzoso confermato alla guida di Fidal Marche


13 novembre 2016 - 20:36

L’election day dell’atletica marchigiana ha emesso i propri verdetti. Giuseppe Scorzoso (nella foto) è stato confermato presidente del Comitato regionale Fidal Marche per il quadriennio 2016-2020, con 3.150 preferenze ottenute. Dopo i mandati svolti dal 1996 al 2004, ha poi fatto parte fino al 2012 del Consiglio e della Giunta in ambito nazionale, prima di tornare a essere il numero uno a livello regionale e di ripresentarsi come unico candidato al ruolo. Scorzoso, 68 anni e residente a Recanati (Macerata), sarà quindi per le prossime quattro stagioni a capo di un Comitato che conta 79 società affiliate e 5.558 atleti tesserati. “Ringrazio tutta l’atletica marchigiana per aver deciso di convergere su di me - dichiara Scorzoso - è un onore e una responsabilità. Auspico però che fra quattro anni ci siano almeno due candidati, per far emergere dal confronto la crescita di un gruppo di dirigenti regionali entusiasti, competenti e innovativi. Mi impegno a migliorare le criticità emerse, modificando le linee d’azione nei settori in cui il Consiglio riterrà opportuno un cambio di rotta. Il mio impegno è di coinvolgere sulle diverse tematiche anche altri soggetti che rappresentino le esigenze del nostro territorio, non solo per superare le sfide dei prossimi quattro anni, ma anche per rappresentare e rinforzare la nostra identità come regione nel contesto nazionale”.

L’assemblea elettiva delle società marchigiane, riunita al Palaindoor di Ancona, è andata alle urne anche per il Consiglio regionale che sarà composto da 6 persone. Questi i nuovi consiglieri: Giuseppe Agabiti Rosei (2.465, di Fabriano), Fabio Romagnoli (2.317, di Macerata), Roberto Cambriani (2.129, di Camerino), Luciano Camilletti (1.737, di Montecassiano), Leonardo Sanna (1.661, di Ancona), Franco Catena (1.368, di Osimo). Non eletti: Ennio Fausto Vecchi (939), Roberto Moscatelli (795), Sergio Bambozzi (522), Graziano Bacchiocchi (495), Andrea Maria Marani (30), Angelo Colonnella (10), Luigi Petrelli (10). A ricoprire la carica di revisore dei conti sarà Mauro Granarelli (3.150 voti). Complessivamente sono stati espressi 3.150 voti su un totale di 3.762 (affluenza 83,73%). All’assemblea, presieduta dal vicepresidente uscente del Comitato regionale Simone Rocchetti, hanno partecipato fra gli altri Ida Nicolini (consigliere nazionale Fidal), Fabio Sturani (responsabile segreteria di presidenza Regione Marche e componente giunta nazionale Coni), Germano Peschini (presidente Coni Marche), Tarcisio Pacetti (in rappresentanza del Cip Marche), Romano De Angelis e Paolo Maria Mariotti (in precedenza a capo dell’atletica marchigiana). Ricordati nell'occasione altri due presidenti del Comitato Fidal Marche: Roberto Del Brutto, venuto a mancare a febbraio, e Luigi Serresi a cinque anni dalla scomparsa.