Atletica indoor: nelle Marche il ritorno di Andrew Howe. E in tribuna c’è Tamberi


28 gennaio 2017 - 23:29

A metà strada il fine settimana ricchissimo di appuntamenti per l’atletica delle Marche: si gareggia al Palaindoor di Ancona (due meeting assoluti e uno giovanile), a Fermo (Memorial Donzelli di salto con l’asta indoor), al campo Conti di Ancona (campionato regionale assoluto di corsa campestre), ma anche a Padova (campionati italiani di prove multiple indoor). Domani domenica 29 gennaio ad Ancona tornerà in gara nel salto in lungo Andrew Howe (Aeronautica) (foto in alto di Claudio Petrucci). il primatista nazionale assoluto della specialità, argento mondiale nel 2007 e due volte campione europeo, adesso si allena insieme a Fabrizio Donato, bronzo olimpico del triplo nel 2012. “Sarà quasi una liberazione - dichiara Howe - e onestamente non mi aspetto grandi cose, l’obiettivo è riassaggiare la pedana indoor dopo tanto tempo. Con un approccio alle gare gioviale e gioioso come quello di Fabrizio invece la gara diventa un momento liberatorio. Mi sto ritrovando, mentalmente sto tornando l’Andrew dei Mondiali U20, quello che se ne fregava di tutto, si divertiva e non aveva paura di niente. Quando l’atletica era un gioco. Non so se a questo corrisponderanno anche le misure, il mio fisico ne ha passate tante, ma in questo momento sono contento del mio percorso. È una sensazione rara: comunque andrà, qualunque sia la misura con cui chiuderò il 2017, sono felice di essere qui. Mi sto divertendo e ho ritrovato il sorriso”. Inizio della gara alle ore 17. Atteso anche il campione italiano in carica Stefano Tremigliozzi (Aeronautica).

E' stato un sabato frizzante per la velocità azzurra. Sui 60 femminili arriva l'exploit di Anna Bongiorni che corre in 7"32 e realizza la migliore prestazione nazionale, settima di sempre, entrando nella top ten europea 2017. Alle sue spalle 7"82 per le marchigiane Dajana Flamini (Sport Atletica Fermo) e Sonia Kebe (Team Atletica Marche). Nei 400 vittoria in 53"84 della reatina Maria Enrica Spacca (Carabinieri), bronzo europeo e finalista olimpica della 4x400. Alle sue spalle in grande evidenza l’allieva pesarese Elisabetta Vandi (Avis Macerata), quarta nelle liste nazionali under 18 di sempre con 55"65. Brilla anche Emma Silvestri (Collection Atletica Sambenedettese) con 56"67. Al maschile successo con 48"14 per Davide Re (Fiamme Gialle), 3° crono di giornata in 49"55 Alex Pagnini (Capanne Pro Loco), marchigiano di Gradara, 4° in 49"62 Lorenzo Veroli (Fiamme Azzurre), ostacolista di Montefiore di Recanati cresciuto nella Polisportiva Montecassiano. Sui 1500 metri 4'37"86 di Ilaria Sabbatini (Avis Macerata). Nel triplo cresce l’allievo Valerio De Angelis (Asa Ascoli) con 13,76. Presente in tribuna il campione mondiale indoor ed europeo dell’alto Gianmarco Tamberi, due giorni dopo l’operazione al piede sinistro, per sostenere gli amici in gara. Domani altri due meeting. Nel pomeriggio atteso il rientro di Andrew Howe nel salto in lungo. Diretta video streaming dalle ore 15,30 sulla pagina Facebook Fidal Marche.

SABBATINI RECORD NEI 1500 - Arriva dal mezzofondo il primo record marchigiano assoluto dell’anno. L’impresa porta la firma di Ilaria Sabbatini (foto sotto di Maurizio Iesari), 22enne pesarese dell’Atletica Avis Macerata, che ha realizzato il limite regionale dei 1500 indoor con 4'32"19 a Padova. Un notevole miglioramento rispetto al precedente 4'35"70 di Alessia Pistilli, ottenuto il 6 febbraio 2011 ad Ancona, per confermare i progressi di un’atleta che ormai è sempre più vicina all’eccellenza nazionale. Nelle ultime tre stagioni, alle rassegne tricolori, si è infatti piazzata ben otto volte tra il 4° e il 6° posto.

xxxx

MEMORIAL DONZELLI A FERMO - Domani pomeriggio, domenica, all’impianto indoor di Fermo torna il "Memorial Roberto Donzelli" di salto con l’asta giunto alla decima edizione. Annunciata la presenza di Sonia Malavisi (Fiamme Gialle), azzurra alle Olimpiadi di Rio, ed Elena Scarpellini (Acsi Italia Atletica). In campo maschile favorito Alessandro Sinno (Aeronautica). Organizza la Sport Atletica Fermo insieme alla famiglia Donzelli che ricordano Roberto, astista prematuramente scomparso nel 1992, a cui è intitolato il palaindoor di Fermo. Via alle ore 15 con la prova femminile, a seguire (17) la gara maschile.

ASSOLUTI CROSS AD ANCONA - Sempre domani, domenica, Campionato assoluto di corsa campestre per società, con la prima fase regionale valida anche come Campionato marchigiano individuale, organizzata dalla Sef Stamura Ancona. Mattinata (inizio ore 9) con undici gare al campo "Italico Conti" di Ancona: cross juniores femminile (6 km), allieve (4 km), allievi (5 km), ragazze e ragazzi (1,5 km), cadette (2 km), cadetti (2,5 km), esordienti. Infine due gare clou: alle 11,20 donne seniores e promesse (8 km) insieme a juniores uomini, alle 12,10 cross maschile seniores e promesse (10 km).