Atletica Leggera: record marchigiano di Martina Cuccù nelle prove multiple


14 luglio 2017 - 19:02

Un’altra bella edizione per il 27° Trofeo Città di Macerata, classico meeting estivo valido quest’anno come Campionato regionale di prove multiple Under 16. A lasciare il segno è stata Martina Cuccù (nella foto di Maurizio Iesari) che ha realizzato due nuovi primati marchigiani Cadette. La 14enne dell’Atletica Sangiorgese Renato Rocchetti, al primo anno di categoria, si è impadronita del record nel pentathlon con 4.178 punti, ma l’atleta allenata dalla neo mamma Elisa Del Moro ha fatto suo anche quello degli 80 ostacoli con 11”77. Notevoli anche le prestazioni nell’alto (1,62), nel lungo (5,31) e sui 600 metri conclusivi (1’39”69). A completare il podio regionale Arianna Micol Proietti (Atl. Avis Macerata, 3659) e Irene Pesaresi (Atletica Osimo, 3.353), nella gara a cui ha preso parte inoltre la laziale Cecilia Rinaldi (Studentesca Rieti Milardi, 3,943). Tra i cadetti vittoria nell’esathlon di Emanuele Ghergo (Osimo) con 3.884 punti, davanti al compagno di club Simone Romagnoli (2.883) e Carlo Alberto Del Pontano (Sangiorgese, 2.168).

In una gara di lancio del martello Under 20 a invito, vittoria di Andrea Proietti (Studentesca Rieti Milardi) con 67,01. Nuovo record personale per il tricolore allievi Giorgio Olivieri, che arriva a 66,24 in occasione del sesto e ultimo tentativo. Il 16enne sangiorgese del Team Atletica Marche aggiunge più di un metro al 65,06 che aveva finora e diventa il quinto Under 18 di sempre in Italia con l’attrezzo da 6kg, mentre il secondo all time a livello nazionale con quello da 5kg di categoria (74,96). Nel giavellotto si conferma Emanuele Salvucci (Avis Macerata) con 63.26, ad appena un metro dal personale.

La manifestazione è abbinata al "Memorial Floriana Gentili che ricorda un indimenticabile personaggio dell’atletica maceratese, per essere stata la storica segretaria del comitato provinciale Fidal. Nella classifica per società, quest’anno si impone l’Atletica Fabriano nei confronti dell’Atletica Avis Macerata, club organizzatore del meeting, e dell’Atletica Civitanova.