Atletica Leggera: tripletta delle Marche al Trofeo di Majano

0
25

Ancora sul gradino più alto del podio, per il terzo anno consecutivo. Nel 26° Trofeo internazionale di Majano, a Gemona del Friuli (Udine), i giovani atleti delle Marche si confermano e festeggiano un’altra vittoria di squadra, come nel 2015 e nel 2016. Per la rappresentativa marchigiana è il quarto successo in totale, dopo la prima volta del 2009, nella classica manifestazione dedicata alle categorie cadetti (under 16) e ragazzi (under 14). Stavolta l’affermazione è netta, con 438,5 punti e sedici lunghezze di vantaggio nei confronti di Padova (422,5) che precede Belgrado (408,5) in una rassegna che ha visto in quest’occasione la presenza di 20 rappresentative regionali o provinciali, di cui 7 provenienti dall’estero. Al trionfo hanno contribuito ben 4 vittorie individuali e un totale di 7 piazzamenti sul podio, con tre secondi posti.

Tra le cadette sfrecciano davanti a tutte Martina Cuccù (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti), leader degli 80 ostacoli in 12”03 (-0.9), e la compagna di club Greta Rastelli (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti), al successo negli 80 piani in 10”28 (-1.0). Entrambe poi contribuiscono alla vittoria della staffetta 4×100 cadette, rispettivamente in prima e terza frazione, insieme ad Angelica Ghergo (Atl. Osimo) e Melissa Mogliani Tartabini (Atl. Recanati) con il tempo di 49”70. Brilla anche la staffetta 4×100 ragazzi, che si impone con Matteo Ruggeri (Sef Stamura Ancona), Alessandro Giacometti (Atl. Fabriano), Filippo Danieli (Atl. Fabriano) e Davide Orlando(Atl. Avis Fano-Pesaro) in 50”55. Ma il team delle Marche dimostra una notevole compattezza di squadra, grazie ai secondi posti dei ragazzi impegnati nel salto in lungo: Alessandro Giacometti con 5.22 e Sofia Coppari che atterra a 4.78, ambedue dell’Atletica Fabriano. Nel peso under 14 una pregevole seconda posizione anche di Francesca Cuccù (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) con 11.46.

Una bella esperienza per tutti, in particolare per i più giovani della categoria ragazzi. La stagione dei cadetti andrà avanti quindi nel prossimo weekend con i campionati regionali a San Benedetto del Tronto (16-17 settembre), seguiti dal Memorial Musacchio a Campobasso (23 settembre) in preparazione ai Campionati italiani under 16 di Cles (7-8 ottobre).

9.