Atletica: a Fermo un successo il “Memorial Donzelli” di salto con l’asta


3 febbraio 2017 - 23:18

Anche quest’anno alcuni dei migliori specialisti italiani di salto con l’asta si sono dati appuntamento all’impianto indoor di Fermo (nella foto) per il Memorial Roberto Donzelli, che ha tagliato il significativo traguardo delle dieci edizioni. Successo al femminile per la bergamasca Elena Scarpellini (Acsi Italia Atletica) con 4,05 davanti alla promessa Federica Triunfo (Us Foggia Atl. Leggera), che ha eguagliato il record personale indoor di 3,70, e al terzo posto Elena Campagna (Francesco Francia Bologna), mentre l’atleta di casa Sofia Piergallini (Sport Atl. Fermo) si è piazzata sesta con 3,10. Tre nulli invece alla misura d’ingresso di 4,00 per la favorita della gara Sonia Malavisi (Fiamme Gialle), azzurra alle Olimpiadi di Rio. Tra gli uomini il campione italiano assoluto indoor Alessandro Sinno (Aeronautica) ha saltato 5,00 per avere la meglio su Simone Andreini (Fiamme Gialle Simoni), secondo a quota 4,80, con l’allievo Simone Di Cerbo (Ideatletica Aurora) terzo dopo aver superato 4,50. Brillanti i giovani marchigiani: sesto lo junior Mattia Perugini (Atl. Avis Macerata) con il personale indoor di 4,05 e decimo l’allievo Edoardo Giommarini (Collection Atl. Sambenedettese), al suo miglior risultato in carriera con 3.90. La manifestazione è organizzata dalla Sport Atletica Fermo insieme alla famiglia Donzelli, uniti dalla volontà di ricordare Roberto, astista prematuramente scomparso nel 1992, a cui è intitolato il palaindoor cittadino.