Atletica Leggera: assegnati gli scudetti regionali Cadetti e Ragazzi


20 ottobre 2016 - 13:55
click

Ultimi titoli regionali per la stagione dell’atletica su pista. Il campo Italico Conti di Ancona ha accolto il Campionato marchigiano di staffette per le categorie Cadetti (Under 16) e Ragazzi (Under 14): in palio dodici titoli, con sette club ad ottenere almeno una vittoria parziale. Tre successi all’Atletica Sangiorgese Renato Rocchetti, nella 4×100 ragazzi (Luca Battistelli, Alessandro Grandi, Simone Guidotti, Daniele Pennacchietti), 3×800 ragazzi (Luca Battistelli, Lorenzo Mancini, Daniele Pennacchietti) e 3×800 ragazze (Martina Cuccù, Michelle Nardoni, Elena Crosta), ma conquista tre titoli anche la Collection Atletica Sambenedettese: svedese cadetti, su quattro diverse frazioni di lunghezza crescente (200, 400, 600  800 metri) con Stefano Cugnigni, Emanuele Mancini, Alessio Patrizi e Davide Marsicano, 3×1000 cadette con Alessia Schiavi, Ludovica Bruni, Giorgia Amatucci e la svedese ragazze (100-200-300-400 metri) composta da Giorgia Di Salvatore, Irene Pagliarini, Anthea Pagnanelli e Ophelia Pallotta. L’Asa Ascoli esulta per due vittorie: svedese ragazzi (Nermin Makarevic, Lorenzo Agostini, Michele Lupi, Alberto Capponi) e 4×100 ragazze (Ilenia Angelini, Flavia Albanesi, Aria Albertini, Bianca Albertini), mentre festeggiano un titolo altre quattro società. L’Atletica Fabriano sulla 3×1000 cadetti (Andrea Mingarelli, Giacomo Lorenzini, Nicolò Loroni) e l’Atletica Osimo nella svedese cadette (Giulia Tonti, Agnese Moschella, Irene Pesaresi, Angelica Ghergo), invece le 4×100 under 16 vedono il primo posto di Sport Atletica Fermo (Alessio Fratalocchi, Alfredo Santarelli, Mattia Mecozzi, Stefano Vitturini) e Atletica Chiaravalle (Sara Santinelli, Aurora Olivetti, Noemi Dolciotti, Livia Moretti). La classifica a squadre vede al comando l’Atletica Sangiorgese Renato Rocchetti che si aggiudica il “5° Trofeo Paolo Mirabile”, in memoria di un dirigente che è stato uno dei fondatori e il primo presidente dell’Atletica Avis Macerata (infatti la manifestazione era inizialmente prevista allo stadio Helvia Recina), davanti a Sef Stamura Ancona e Collection Atletica Sambenedettese.

Nella foto di Davida Ruggieri: il podio della staffetta svedese cadetti

RISULTATI

Cadetti – 4×100: Alessio Fratalocchi, Alfredo Santarelli, Mattia Mecozzi, Stefano Vitturini (Sport Atletica Fermo) 46”9; svedese (200-400-600-800): Stefano Cugnigni, Emanuele Mancini, Alessio Patrizi, Davide Marsicano (Collection Atletica Sambenedettese) 5’19”2; 3×1000: Andrea Mingarelli, Giacomo Lorenzini, Nicolò Loroni (Atletica Fabriano) 9’02”4.
Cadette – 4×100: Sara Santinelli, Aurora Olivetti, Noemi Dolciotti, Livia Moretti (Atletica Chiaravalle) 50”6; svedese (200-400-600-800): Giulia Tonti, Agnese Moschella, Irene Pesaresi, Angelica Ghergo (Atletica Osimo) 5’51”8; 3×1000: Alessia Schiavi, Ludovica Bruni, Giorgia Amatucci (Collection Atletica Sambenedettese) 11’34”1.
Ragazzi – 4×100: Luca Battistelli, Alessandro Grandi, Simone Guidotti, Daniele Pennacchietti (Atletica Sangiorgese Rocchetti) 52”8; svedese (100-200-300-400): Nermin Makarevic, Lorenzo Agostini, Michele Lupi, Alberto Capponi (Asa Ascoli) 2’28”4; 3×800: Luca Battistelli, Lorenzo Mancini, Daniele Pennacchietti (Sangiorgese) 7’37”5.
Ragazze – 4×100: Ilenia Angelini, Flavia Albanesi, Aria Albertini, Bianca Albertini (Asa Ascoli Piceno) 54”1; svedese (100-200-300-400): Giorgia Di Salvatore, Irene Pagliarini, Anthea Pagnanelli, Ophelia Pallotta (Collection Atl. Sambenedettese) 2’36”0; 3×800: Martina Cuccù, Michelle Nardoni, Elena Crosta (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) 8’28”9.