Brindisi augurale per il via di Ascoliva Festival, il comune vorrebbe ampliare la manifestazione all’intero arco dell’anno

0
136

ASCOLI – E’ iniziata ufficialmente, con il taglio del nastro da parte del sindaco Marco Fioravanti attorniato dagli assessori, dal presidente del consiglio e dai consiglieri comunali, la settima edizione di Ascoliva Festival. L’inaugurazione, impreziosita anche quest’anno da una rappresentanza della Quintana, ha visto il primo cittadino rilanciare il discorso dell’oliva come “un diamante, un elemento prezioso per il rilancio e la valorizzazione del territorio” ringraziando l’organizzazione del festival e anche i produttori, veri protagonisti della manifestazione, rimarcando la stretta collaborazione dell’amministrazione comunale per agganciare ad Ascoliva anche un discorso più ampio che possa avere nell’oliva un traino turistico durante l’intero arco dell’anno.
D’obbligo una degustazione delle prelibate olive ascolane del Piceno Dop, con brindisi augurale, prima di lasciare spazio alle degustazione dei visitatori già presenti alla prima giornata del festival che si concluderà il prossimo 19 agosto.
A seguire, sempre al villaggio di piazza Arringo, si è tenuto l’interessante convegno sul tema “Strumenti di diversificazione del reddito dell’impresa agricola” a cura della Partners in Service srl – Cea “Ambiente e Mare”.
Nella mattinata, invece, l’anteprima era stata garantita dal convegno “Immense olive – Le olive da mensa italiane Dop”, convegno a cura del Consorzio tutela e valorizzazione dell’oliva ascolana del Piceno Dop, con importanti relatori.
Oggi anche Ascoliva Festival accoglierà i tanti visitatori in concomitanza con la notte bianca.