Si attacca al campanello e urla alla ex, in carcere per stalking un 41enne

0
321

Un uomo di 41 anni è finito in carcere per stalking. Accade a San Benedetto del Tronto (AP), l’uomo è stato protagonista di atti persecutori all’indirizzo di una sua ex fiamma, una donna di 56 anni. Tra loro l’amore era scattato durante le festività natalizie, conclusosi poi in queste settimane per volere della donna. L’uomo non ha digerito la decisione della sua amata, iniziano così una vera e propria attività persecutoria e di violenze verbali. Nella notte tra domenica e lunedì, infine, il quarantunenne si è morbosamente attaccato al citofono della donna che, impaurita, ha subito chiamato i carabinieri i quali hanno ritrovato lo stalker poco dopo nascosto tra dei cespugli. Giunto in caserma, è stato accusato appunto di atti persecutori e trasferito nel carcere di Marino del Tronto.

AscoliLive.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.