Faggioli di nuovo re indiscusso della Coppa Paolino Teodori

0
451

di Umberto Benvenuto

Grande entusiasmo nella giornata di oggi, lungo le strade tra Colle San Marco e San Giacomo, protagoniste della 54^ Coppa Paolino Teodori, valevole come sesta tappa del Campionato Italiano Velocità Montagna. La gara organizzata dal Gruppo Sportivo Automobile Club Ascoli Piceno, è stata caratterizzata da un tracciato di circa 5 chilometri e si è svolta in due manche, una partita alle 9.30 e l’altra alle 14.20, al termine delle quali sommando i due tempi di ogni singolo concorrente, sono state stilate le classifiche valide per le varie categorie.

Coppa Teodori 1

A far registrare il miglior tempo in classifica generale, è stato il pilota Fiorentino Simone Faggioli, che stabilisce il nuovo record del tracciato, migliorando il suo precedente primato. Il vincitore che che conquista il suo terzo successo consecutivo nella gara picena, al termine della competizione rivela le sue impressioni: “Il tracciato di Ascoli è particolare, solo una guida precisa si rivela redditizia. Le prove sono state assai utili per alcuni riferimenti di set up che hanno favorito il perfetto lavoro delle coperture Pirelli, un insieme di cose che ci ha permesso di siglare il nuovo record e cogliere il decimo successo ad Ascoli”.

Coppa Teodori 2

Un altro concorrente di spicco è il trentino Christian Merli, che piazzatosi al secondo posto in classifica, esprime tutta la sua soddisfazione per il risultato personale: “Siamo soddisfatti di come sono andate le gare. Finalmente il lavoro di sviluppo della nuova monoposto ha preso una direzione proficua, confermata dall’ottimo rendimento delle gomme Avon”.

A fine gara, inoltre abbiamo intercettato ai nostri microfoni il pilota ascolano Amedeo Pancotti, in gara con la sua BMW M5, che dall’alto della sua partecipazione pluriennale a questo evento, ha proferito queste parole: “Sono molto soddisfatto della mia gara, in quanto ho migliorato di tre secondi il mio tempo rispetto lo scorso anno e inoltre questa era la prima volta che correvo nella categoria silouette. Guardando la classifiche sono secondo assoluto nella classe E2 e addirittura primo nella >3000, quindi non posso che gioire per questo risultato ancor di più perchè ottenuto ad Ascoli.

WP_000850

La gara già dalla prima manche, ha riservato alcune sorprese, con qualche vettura ritiratasi per essere andata fuori strada, piuttosto che il ritiro eccellente di uno dei favoriti iniziali, ovvero il pilota cosentino Domenico Scola, che ha dovuto abbandonare anzitempo i suoi sogni di gloria per questa tappa del campionato.

Coppa Teodori 3

La classifica finale per i primi 10 posti è la seguente:

Ordine d’arrivo Campionato Italiano Velocità Montagna (CIVM)

  1. Faggioli Simone (Norma M20 FC Zytec) – 4’19.724
  2. Merli Christian (Osella Fa 30 Evo RPE) – 4’22.254
  3. Fattorini Michele (Osella Pa 2000 Evo Honda) – 4’28.812
  4. Castiglione Giuseppe (Tatuus Formula Master) – 4’42.943
  5. Riva Tiziano (Reynard 92D Cosworth) – 4’43.160
  6. Janik Vaclav (Norma M20 FC) – 4’44.051
  7. Macario Paride (Osella Fa 30 Zytek) – 4’44.897
  8. Cinelli Franco (Lola T 99/50 Evo Judd) – 4’47.006
  9. Lombardi Achille (Osella Pa 21s Evo Honda) – 4’47.938
  10. Corona Giuseppe (Osella Pa 21s Honda) – 4’50.737