Migrante ucciso, nota della Commissione Pari Opportunità. Marziali: “La cultura della violenza non ci appartiene”

0
297

La Commissione regionale per le Pari Opportunità tra uomo e donna della Regione Marche esprime il suo più sentito cordoglio alla Sig.ra Chinyery, moglie di Emmanuel, il migrante rimasto vittima della violenza razzista.

“Le Marche e con esse Fermo, sono da sempre una terra che ha fatto dell’accoglienza e dell’integrazione un modo di essere e di vivere quotidiano. La cultura della violenza non ci appartiene e non ci apparterrà mai. Quanto accaduto ci procura immenso dolore ma ci da la forza per proseguire ogni possibile battaglia per difendere i diritti di ogni essere umano.” Parole queste della presidente, Mery Marziali, che in una nota esprime la vicinanza di tutta la Commissione alla famiglia di Emmanuel e ai cittadini fermani. Sentimento questo esteso a Don Vinicio Albanesi, presidente della Comunità di Capodarco, una realtà che da più di cinquant’anni si adopera per aiutare gli altri. Un’azione capace di spronare ogni marchigiano a rafforzare il proprio impegno volto al dialogo e all’inclusione, fattori determinanti della coesione sociale che da sempre rappresenta il carattere determinante di questa regione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.