Il Centro Sportivo Italiano ai giovani: “Non mollare mai !!!”


13 dicembre 2016 - 19:18
sam_2425

“Non mollare mai !!!” è lo slogan coniato dalla società sambenedettese Stella del Mare, affiliata al Centro Sportivo Italiano, che vuole dare insieme al Comitato Provinciale di Ascoli Piceno del CSI un segnale positivo al trend fortemente negativo in merito al fenomeno del “drop-out” sportivo giovanile. Numeri nazionali da capogiro, ben il 70% dei giovani che praticano sport nell’infanzia poi, nel periodo dell’adolescenza, mollano. I motivi? C’è chi alla soglia della maggiore età non trova abbastanza spazio in contesti sportivi dove vincere diventa più importante che partecipare e se non sei abbastanza bravo rimani fuori. C’è chi per impegni universitari non può garantire una presenza costante agli allenamenti, durante l’arco della settimana, e viene quindi emarginato. C’è chi invece non trova più stimolante il proprio contesto sportivo. Ed altro ancora. Sta di fatto che tantissimi giovani mollano lo sport in giovanissima età! Ecco che nasce l’idea di fare qualcosa per loro.

“Sarà una goccia nel mare – dichiara il team manager Alberto Scibona – ma ci sentivamo in dovere di fare qualcosa per i tanti giovani che “ci siamo persi” per strada e che magari vogliono fare sport in maniera diversa, con meno stress, e con più valori”. Grazie all’appoggio dell’azienda “Tecno srl”, Stella del Mare ha realizzato questo progetto in pochissimo tempo riuscendo a ricoinvolgere nello sport moltissimi giovani sambenedettesi con allenamenti settimanali e gare ufficiali disputate nel contesto del campionato provinciale di Calcio a 7 promosso e organizzato dal CSI, sotto gli occhi attenti di mister Walter Filipponi  il quale dichiara: “Abbiamo creato proprio un bel gruppo. in primis il merito va ai ragazzi, educati e volenterosi. Da qui in avanti vogliamo accoglierne altri, le nostre porte sono sempre aperte e tutti avranno il loro spazio”

Conclusione affidata al presidente provinciale del CSI, Antonio Benigni: “Ho accolto con entusiasmo questa proposta condividendo il progetto che, presentato al consiglio provinciale del Csi, ha riscosso il meritato appoggio. L’azione sportiva verso i ragazzi e i giovani fine a se stessa è nulla se attraverso di essa e con essa no si contribuisce a rendere migliore la vita dei nostri ragazzi, e lo sport, se ben proposto è la strada giusta per tornare a vincere le partite della vita oltre che a quelle dei campi da gioco”. La “Stella del Mare” occupa attualmente, dopo tre gare ufficiali, la prima posizione nella classifica “Fair Play” e la seconda posizione in classifica generale. Il che sta a testimoniare anche il buon livello tecnico del team, una nuova meritevole realtà nel panorama delle società affiliate al CSI.