Dirty Soccer, anche Carrarese-Teramo sotto esame

0
318

Ci sarebbe un’altra partita del Teramo sotto la lente degli inquirenti, quella vinta in rimonta (1-5) a Carrara l’8 marzo scorso. I toscani passarono in vantaggio al 24’ con Galli, il Teramo pareggiò al 41’ con Donnarumma, dilagando poi nella ripresa con gli altri gol di Lapadula (2), Di Paolantonio e ancora Donnarumma. Due giorni dopo, martedì 10 marzo, la Carrarese e il portiere Alex Calderoni di 39 anni, hanno rescisso il contratto. Da notare che Calderoni era stato ingaggiato il 16 gennaio ovvero meno di due mesi prima e appare strana questa rescissione all’indomani di quella cinquina rimediata in casa contro il Teramo. Gli inquirenti cercheranno di fare chiarezza anche su questa vicenda.

da Il Messaggero – Bruno Ferretti