Fenati escluso dall’attività sportiva: “Voglio finire gli studi”.

0
745
foto: essentiallysports

ASCOLI – La Federazione Motociclistica Nazionale ha escluso il pilota ascolano Romano Fenati dall’attività sportiva e federale con ritiro della tessera e della licenza di correre. Il Tribunale della Fmi, riunitosi per esaminare la richiesta di misure cautelari nei confronti del pilota marchigiano, ha contestato a Fenati la violazione dell’articolo 1.2 del regolamento di giustizia per il folle gesto a Misano contro Stefano Manzi. È stata fissata inoltre l’audizione dello stesso, che ha facoltà di farsi assistere da un difensore, per il 14 settembre.

La Procura di Rimini sta valutando se aprire un fascicolo sul grave gesto di domenica 9 settembre con l’accusa di tentato omicidio.

Fenati ha dichiarato ieri in un’intervista a Sport Mediaset: “Chiedo scusa a tutti, soprattutto ai bambini. Non volevo fargli del male ma solo fargli capire che doveva smetterla. Comunque non lo rifarei. A mente fredda dico che non voglio tornare a correre. Voglio finire gli studi”.