Moto 3, strepitosa vittoria di Romano Fenati nel circuito francese di Le Mans

0
19

fenati esulta

Era dal 19 settembre 2004 che l’Italia non salutava un risultato simile: nell’allora Classe 125, a Motegi, fu Andrea Dovizioso a precedere Fabrizio Lai e Simone Corsi (con Mirko Giansanti 4° e il compianto Marco Simoncelli 6°). Ma a Le Mans c’è gloria anche per altri giovani portacolori del movimento italiano delle due ruote. Niccolò Antonelli, infatti, chiude 5° alle spalle di Kent dopo aver lottato per la vittoria con i tre connazionali, con Oliveira e con Quartararo.

Proprio il francese, attesissimo dal pubblico di casa dopo la pole position conquistata sabato, esagera e in piena bagarre cade e si ritira, rinunciando a un piazzamento importante in ottica mondiale. Nel mondiale infatti Kent sale a 104 punti con un quarto posto che profuma d’impresa, ma alle sue spalle la sua classifica si restringe: al secondo posto vola Bastianini, ora a quota 67 con Vazquez e Quartararo fermi a 60 e 52. E a 51 irrompe il trionfatore di Le Mans, Fenati.

Per l’ascolano è la prima vittoria dell’anno, per Bagnaia il primo podio in carriera. E non è tutto: a punti vanno anche Andrea Migno 9° e Stefano Manzi 15°. E il centauro del Team San Carlo per la prima volta scrive il suo nome nella classifica della Moto3.17

www.sportmediaset.it