A tu per tu con la Flycommunications


16 febbraio 2016 - 14:15

di Maria Virginia Bamonti

Benvenuti nella nuova rubrica Fly Generation! Uno spazio dedicato alla Flycommunications in collaborazione con Ascolilive.it che si prefigge di parlare, raccontare e far conoscere iniziative, eventi, spettacoli che possano coinvolgere i giovani, il tutto nella meravigliosa cornice della città di Ascoli Piceno (e non solo)!

Iniziamo questo primo appuntamento cercando di presentarci, di far conoscenza e, perché no, di suscitare in voi qualche curiosità cercando di rispondere ad alcune tra le tante domande che negli ultimi tempi ci sono state rivolte.

Che cosa è la Flycommunications? Si tratta di un’associazione teatrale nata ad Ascoli Piceno nel 2003, con l’intento di realizzare eventi teatrali, culturali ed aggregativi.

Bello! Quindi recitate? Sì, ma non solo!

Come non solo? Nel corso degli anni ci siamo specializzati nella produzione di musical e, in quel caso, non è sufficiente solo una buona capacità recitativa ma entrano in gioco altri fattori come la danza e il canto.

Ah, beh allora non è per me. Io sono un tipo più da prosa. Ehi tipo da prosa vacci piano! Sopra ho scritto “specializzati” ma non che il musical sia il nostro unico interesse. “La cena dei cretini” (2009), con la sua esilarante sceneggiatura, potrà essere più di tuo gusto. Se poi ami i “grandi” del panorama storico-letterario, possiamo proporti il nostro spettacolo “Molto rumore per nulla” tratto dalla commedia teatrale di William Shakespeare.

Io invece amo il musical! Il mio preferito è Mamma Mia, lo avete mai fatto? Ottima scelta! Sì, lo abbiamo messo in scena nel 2010-2011 sia nel nostro teatro cittadino (Ventidio Basso) sia nella magnifica piazza del Popolo. Forse ti è capitato di assistere all’ultimo nostro spettacolo: “Hakuna Matata”, musical tratto dalla celebre storia del “Re Leone” che ha appassionato grandi e piccini sia sul grande schermo sia tra le poltrone del nostro teatro e che abbiamo ripresentato in una tournèe estiva sul nostro territorio in formato ridotto.

Hakuna-Matata-Fly

Ok, sembrate bravi ma…sono tutte storie d’amore! Io e il romanticismo non andiamo molto d’accordo! Non c’è problema, ne abbiamo per tutti i gusti! Tu sembri proprio un tipo da “The Rocky Horror Show”! Un musical sconvolgente dove l’ordine “naturale” delle cose sembra sovvertirsi e cercare altre vie. Lo abbiamo messo in scena a Novembre 2014 in collaborazione con la scuola di danza Lab22 di Chiara Gricinella: il nostro teatro non è stato mai così irriverente!

Oh come mi piacerebbe poter partecipare a questi spettacoli! Solo che non ho studiato mai danza o canto! Penso proprio che dovrò rinunciare… Errore! Ho una buona notizia per te! Non conosci la “Scuola di Musical Fly”? Una scuola per i ragazzi dai 3 ai 18 anni che nasce con lo scopo di promuovere non soltanto quelle discipline – la Recitazione, la Danza, il Canto – che aiutano la crescita culturale e artistica dell’individuo, ma anche quelle che sono meno riconosciute ma di fatto sono fondamentali nel mondo del musical: la Scenografia, il Trucco e le Tecniche digitali a supporto di audio, video e gestione luci.

Wow! Sarebbe bello poter studiare queste cose anche a scuola! Lì è sempre tutto così noioso! Non sempre! A volte nascono belle collaborazioni come quella con il Liceo Scientifico e l’ITIS Mazzocchi di Ascoli Piceno. Grazie all’idea del professor Firmani, sposata dalla Flycommunications, sono già quattro anni che procede spedito il progetto “Historock” in cui teatro, inglese e ritmo rock creano un connubio senza pari! Per quanto riguarda i più piccoli, ci sono invece altri due progetti: “Teatro Bimbo”, in collaborazione con l’assessorato della pubblica istruzione di Ascoli Piceno, che coinvolge ogni anno diverse scuole primarie e “Happy School”, in collaborazione con la dott.ssa Silvia Giorgi, dirigente dell’Isc Borgo Solestà-Cantalamessa, che coinvolge la scuola dell’infanzia. Tutto questo per permettere anche ai bambini di muovere i primi passi nel magico mondo teatrale!

Oh! Quando ero giovane ho sempre desiderato recitare! Pensate che cantavo sotto la doccia sognando Broadway! Anche in questo caso i sogni talvolta possono diventare realtà! Ecco il progetto “Fly to….” che permette a ragazzi e adulti di visitare ogni anno città europee ( Londra) e oltreocenao (New York), vedere musical di Broadway, fare stages, imparare la lingua, partecipare ad eventi culturali e interagire anche con professionisti come Jan Horvarth e Brian Bullard, quest’ultimo già da qualche anno divenuto nostro collaboratore per l’allestimento di vari musical.

Forse però non ti ho ancora chiesto la cosa più importante: chi coordina tutte queste attività? Grazie per la domanda! Christian Mosca è il nostro regista, fondatore dell’associazione insieme ad altri soci e, soprattutto, grandissimo amico. Proprio questo ci contraddistingue: il nostro affetto, una vibrante passione, la volontà di migliorarci sempre. Se vuoi assaporare un po’ del nostro mondo, non rimane altro da fare che contattarci! Se sei ancora incerto puoi sempre continuare a seguire questa rubrica per avere altre informazioni, aspettando di deciderti…tanto so che lo farai!

Mosca-Fly

Christian Mosca, presidente della Fly Communications