Automobilismo: il marchigiano Filippetti si aggiudica il “Formula Challenge Città di Spinetoli”

0
449

Luca Filippetti, pilota di Loreto (Ancona) (foto sotto) ha vinto la prima edizione del “Formula Challenge Città di Spinetoli” seguito da un folto pubblico nella zona artigianale di Pagliare del Tronto (Ascoli). Premiato l’impegno dello staff organizzatore: Automobil Club Ascoli Piceno-Fermo, Gruppo Sportivo AC Ascoli, Pro Loco Pagliare-Spinetoli-San Pio X, Amministrazione comunale di Spinetoli.

Trenta piloti hanno preso parte alla manifestazione suddivisi in otto raggruppamenti, come da regolamento, che si sono sfidati sul percorso di 932 metri ricavato nelle vie di Pagliare. I piloti hanno affrontato due manches di qualificazione per delineare gli schieramenti di partenza delle finali. I valori in pista si sono presto delineati, con i duelli più accesi nel 5° e nell’8° Raggruppamento. Nell’ottavo, con le vetture più performanti e spettacolari, prototipi e monoposto, è stato il loretano Luca Filippetti (Luca’s Car-Suzuki) a segnare la migliore prestazione assoluta di giornata in finale, prevalendo in ogni fase di gara per la maggiore agilità nei passaggi più impegnativi. L’ascolano Andrea Vellei (Gloria-Kawasaki) è comunque riuscito a contenere il distacco in soli due secondi, ed ha preceduto il terzo classificato l’osimano Luca Accorroni (Bacilieri-Suzuki).

Nel 5° Raggruppamento è stato il romagnolo d’origine campana Vincenzo Cimino (Alfa Romeo 156TS) che ha sovvertito il pronostico battendo l’ascolano Enrico Diletti (Seat Ibiza Cupra) che era risultato più veloce nelle manches. Nel 1° Raggruppamento netto successo del folignate Alessio Massini (Peugeot 106 Rally), mentre nel 2° si è imposto l’esperto forsempronese Gabriele Giardini su Citroen Saxo Vts. Nel 3° Raggruppamento vittoria per l’ascolano Cristiano Romoli (Peugeot 106 S16), con il maceratese Samuele Martinelli (Peugeot 106 S16) che si è invece imposto nel 4° Raggruppamento. Nel 6° il successo è andato al maceratese Manolo Campetti (Alfa Romeo 155 Q4) e nel 7° al portorecanatese Abramo Antonicelli su Audi TT Proto, una delle vetture più ammirate dal pubblico.

Si è così conclusa così la positiva stagione automobilistica ascolana, con i successi ottenuti dal “16° Slalom Città di Ascoli Piceno”, dalla “65^ Coppa Paolino Teodori” e dal “1° Formula Challenge Città di Spinetoli”.