Questione rifiuti, il sindaco di Castignano Polini: “Dare priorità alle discariche pubbliche”

0
605

Nella vicenda rifiuti e discariche nel Piceno e dopo l’Assemblea Ata di martedì scorso, interviene anche il sindaco di Castignano, Fabio Polini che ricorda che ” Nel piano d’Ambito si deve dare priorità alle discariche pubbliche e non  a quelle private. In questa vicenda c’è un problema di metodo, perché Geta nasce come discarica di rifiuti pericolosi e inserirla nel Piano d’Ambito è una forzatura. Quel tipo di discarica tratta di rifiuti speciali pericolosi, che hanno tutta  una loro trafila ed è fuoriluogo occuparsi di questo.”

Secondo il primo cittadino castignanese, “Le discariche a partecipazione pubblica sono la priorità. Se in zona non ci sono, bisognerà portare i rifiuti fuori provincia. Se in tutta la provincia la raccolta differenziata aumentasse, la problematica si riduce drasticamente. La differenziata va incentivata in modo da evitare l’indifferenziato. Nell’assemblea dell’Ata c’è una maggioranza a favore di una discarica pubblica e all’interno dell’Assemblea c’è una visione comune. D’Erasmo ne terrà conto.  Stiamo anche  organizzando un’assemblea pubblica su questo ambito. Noi abbiamo adottato da tempo la strategia Rifiuti Zero e vogliamo abbassare ancora l’indifferenziato che ha, tra i suoi vantaggi, quella di ridurre le tasse al cittadino”.

c.p.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.