Latina-Ascoli, le pagelle: Lanni salva, Giorgi prova a creare. Cacia, che errore!

0
509

di Matteo Rossi

LANNI 7: La sfida tutta interna contro Corvia (miracolo sull’uno contro uno e parata su calcio di punizione) la vince lui splendidamente.

ALMICI 5: Aglietti apre le braccia sui cross sbagliati. In generale, buona la fase difensiva, tardivo l’apporto alla manovra offensiva.

AUGUSTYN 5: Quando due centrali seguono lo stesso uomo diverse volte vuol dire che qualche difetto di attenzione o comunicazione oggi c’era. Il centrale ha però problemi con un fianco dolorante per tutto l’arco della gara. Esce in maniera disastrosa sul portatore di palla in due occasioni.

GIGLIOTTI 5.5: Pecca spesso nel fatto di non stare in linea con il reparto e si fa in questi casi infilare da Corvia in più occasioni. Attento nelle palle da respingere e negli uno contro uno.

MIGNANELLI 6: Aveva detto: “Spero di segnare un gol decisivo”: ha avuto l’occasione con il tiro fuori deviato. Puntuale in fase di spinta e cross. Spreca malamente un contropiede a novantesimo inoltrato calciando da posizione impossibile.

ORSOLINI 5.5: Quando il campo è stretto, le frecce non partono. Prova d innescare qualcosa ma nel primo tempo viene sempre raddoppiato, mentre nella ripresa qualche spazio in più lo trova finché rimane in campo.

25’st LAZZARI 5.5: Entra senza brillare.

ADDAE 6.5: Fatica tremendamente nel primo tempo perché i tanti uomini da marcare spuntano da ogni dove. Nella ripresa, quando il centrocampo passa a tre, lui ha più scudi per dedicarsi a porzioni di campo giustamente ridotte, e lì esce tutta la sua bravura in copertura.

GIORGI 6.5: L’uomo che osa di più in fase di costruzione, soprattutto nella prima frazione di gioco. Tenta verticalizzazioni e affondi personali. Richiama la squadra in maniera costante.

37’st GATTO s.v.

CASSATA 6: A volte frettoloso a volte tiene troppo palla, ma l’Ascoli ha sempre la necessità dei suoi momenti di affondo. Come nella ripresa, quando scende da solo dalla difesa e conclude in porta con poca fortuna.

FAVILLI 5: Nervoso, non la sua miglior partita. Gli riesce qualche sponda e poco più. Prende una traversa da due passi, fortunatamente per lui a gioco fermo.

15’st CARPANI 6: Entra con la voglia giusta. Offre palla a Cacia davanti la porta.

CACIA 4.5: Se si abbina una prestazione in ombra ad un errore sotto porta da pochi centimetri, la partita del bomber non può che essere estremamente negativa. Ci saranno (e ci sono stati) giorni migliori.

All. AGLIETTI 5.5: Squadra diversa dallo schiacciasassi che ha ridotto ai minimi termini l’Avellino. Si è visto un undici smorto e poco reattivo.

AscoliLive.it

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.