Massimiliano Bachetti è il nuovo presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Centro Adriatico


2 dicembre 2017 - 14:01
ANCONA - Il primo presidente di Confindustria Centro Adriatico è Massimiliano Bachetti, titolare della Bachetti Food, azienda picena leader nel settore agroalimentare. E dall’agroalimentare arriva anche la vice: Elisa Scendoni del Salumificio Ciriaci di Ortezzano. Insieme fino al maggio del 2019 saranno alla guida dei Giovani Imprenditori, il futuro dell’associazione che il 15 dicembre completerà il suo percorso di unione tra le territoriali di Fermo e Ascoli Piceno.
“Punteremo sulla formazione degli iscritti, offrendo molteplici occasioni di crescita e di confronto", afferma il neo Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Centro Adriatico, "in questo modo cercheremo di coinvolgere sempre più giovani del territorio, valorizzando i progetti con le scuole e le università e supportando con ogni mezzo tutti quelli che vogliono diventare imprenditori”.
Sancita quindi l'aggregazione con i giovani di Ascoli e Fermo, questi ultimi guidati fino a pochi giorni fa da Angiolo Mannini: "Sono molto soddisfatto di aver terminato il mio mandato traghettando verso la fusione un gruppo molto affiatato, motivato e pieno di entusiasmo. Questa unione è un ulteriore passo avanti che non potrà che valorizzare ulteriormente la centralità dei giovani quale futura classe dirigenziale dell'associazione e di tutto il paese”.
All'incontro hanno preso parte anche numerosi imprenditori provenienti da altre province marchigiane. L'assemblea, che si è tenuta al Valentino Resort, ha eletto anche i consiglieri che affiancheranno Bachetti e Ciriaci: Marco Alessandrini (Conca d'Oro); Marco Antognozzi (Selettra); Gianluca Boschetti (Stf Marche); Luca Catinari (Gi Group); Laura Cellini (Lian); Enrico Corinti (Webeing);Matteo Di Sabatino (DSB Immobiliare); Alessandro Fiorilli (Fimeco); Francesca Gaspari (Gaspari Gabriele); Roberto Gennari (Studio Gennari & Partners); Elena Ianuà (Jape); Massimo Mannini (Suolificio Mannini Romano); Federica Pantaloni (Azienda Agricola Pantaleone); Elisa Pieroni (Kelton); Paolo Scendoni (Salumificio Ciriaci); Pietro Straccia (Sda Immobiliare); Riccardo Traini (Eco Services); Marco Gennari ( Studio Gennari&Partners) , Diletta Viozzi (Personal Shoes).
“In una fase storica contraddistinta dalle mille incertezze e dalle tantissime precarietà, in una comunità fiaccata da anni di crisi, noi Giovani", conclude il neo presidente Bachetti, "possiamo e dobbiamo fare la differenza. Abbiamo l'obbligo morale di mettere al servizio dell'economia e della società, la nostra passione, il nostro entusiasmo e le nostre competenze”.