Monteprandone dà il via alla raccolta porta a porta 2.0


2 dicembre 2017 - 13:47
MONTEPRANDONE (AP) - A Monteprandone sta per essere avviato il nuovo sistema di raccolta differenziata “porta a porta 2.0”, una modalità di conferimento dei rifiuti tramite i cosiddetti “mastelli”, secchi che verranno forniti dalla Picenambiente a tutte le famiglie.
Questo metodo rappresenta un’evoluzione del sistema in termini di modernità e innovazione sia perché migliorerà il decoro urbano, limitando il fenomeno dell’abbandono indiscriminato dei sacchetti dei rifiuti, sia perché premetterà ai cittadini che svolgono bene la separazione dei rifiuti di ottenere agevolazioni sull’importo della relativa tassa.
Tale nuovo sistema di raccolta dei rifiuti prenderà il via dal mese di gennaio 2018 dal centro storico di Monteprandone per poi estendersi a tutto il territorio. Pertanto è stato organizzato un incontro pubblico per lunedì 4 dicembre, alle 21, presso la sala Consiliare del Comune di Monteprandone a cui sono invitati a partecipare gli abitanti del centro storico e delle zone rurali circostanti.
Per presentare le modalità del servizio e rispondere ai quesiti dei cittadini, all'iniziativa saranno presenti il sindaco Stefano Stracci, l’assessore all’ambiente Fernando Gabrielli e l'amministratore delegato di Picenambiente Leonardo Collina.