Motomondiale 2016: beffa per Morbidelli, 4° a un punto dal podio iridato


13 novembre 2016 - 20:05
fenati_rossissss

 

di Andrea Ferretti

Il Motomondiale 2016 si è chiuso con il Gran Premio di Valencia, una passerella per i campioni del mondo delle tre categorie MotoGP (Marquez), Moto2 (Zarco) e Moto3 (Binder) i quali si erano assicurati il successo con largo anticipo. In MotoGP Valentino Rossi ha chiuso per la seconda stagione consecutiva con il titolo di vice campione del mondo. In gara VR46 ha ottenuto il 4° posto dietro, nell’ordine, Lorenzo, Marquez e Iannone. La classifica finale recita Marquez 298 punti, Rossi 249, Lorenzo 233. Beffa in Moto2 per Franco Morbidelli, romano ma pesarese d’adozione, che ha chiuso la gara in terza posizione alle spalle di Zarco e Luthi, ovvero i due che nella classifica finale iridata si sono piazzati ai primi due posti (Zarco 276 e Luthi 234).

Morbidelli ha mancato il podio per un solo punto: 213 punti contro i 214 di Rins al quale, per restare davanti all’italiano, è bastato il 5° posto in gara. Il maceratese Lorenzo Baldassarri si è tenuto stretto l’8° posto (127 punti) con il 14° posto sotto la bandiera a scacchi. Il pesarese Luca Marini (“fratellino” di Rossi) si è piazzato 22° e poi 23° nella graduatoria finale con 34 punti. Infine la Moto3 dove Binder ha vinto gara e titolo (319 punti) precedendo nel Motomondiale l’italiano Bastianini, 2° con 177 punti. L’ascolano Romano Fenati (con Valentino Rossi in una foto del recente passato), fuori dai giochi da metà stagione dopo il divorzio con lo “Sky Racing Team VR46”, e rimasto fermo a quota 93 ma entra ugualmente nella Top Ten grazie al 10° posto finale, in attesa di tornare in pista nel 2017.