Motomondiale, G.P. d’Aragon: caccia al podio per la pattuglia marchigiana


23 settembre 2016 - 17:22
motogp_17malasia14mgp_joc9218_original

di Andrea Ferretti

Si riaccendono i motori e prosegue il Motomondiale 2016 che ha ormai imboccato la parabola discendente. Si corre il Gran Premio d’Aragona, e in Spagna si è già conclusa la prima giornata di prove libere in attesa delle ultime sessioni e poi delle successive qualifiche (domani sabato) e infine della gara (domenica). In MotoGP Marquez e Pedrosa sono stati rispettivamente i più veloci nelle prime due sessioni di libere. Valentino Rossi è stato subito il 2° crono a 0″186, poi il 4° a 0″240 più lento anche di Marquez e Crutchlow. In classifica VR46 è 2° con 180 punti, alle spalle di Marquez (223). Dietro di lui Lorenzo 162, Pedrosa 145 e Vinales 136.

In Moto2 bene come al solito i marchigiani Morbidelli e Baldassarri, un pò meno Marini che fatica ad arrivare in zona punti. La prima sessione se l’è aggiudicata Lowes davanti a Folger e Nakagami. Ottavo il pesarese Franco Morbidelli a 0″979 e dodicesimo il maceratese Lorenzo Baldassarri (vincitore dell’ultimo Gran Premio a Misano) a 1″085. Infine il pesarese Luca Marini 24° a 2″340. Le seconde libere hanno visto la prepotente crescita della pattuglia marchigiana con il 4° tempo di Baldassarri (-0″196) e il 5° di Morbidelli (-0″251). Marini è salito 17° a 1″271. Nella graduatoria iridata a comandare è sempre Zarco con 194 punti tallonato da Rins 191, quindi Luthi 141. Morbidelli è 6° con 125 punti, Baldassarri 9° con 90 punti.

Infine la Moto3 dove nel giro di pochi mesi non ci sono più marchigiani (il rientro dell’ascolano Romano Fenati sulla Honda del Team Ongetta Rivacold è per il 2017 e non immediato come qualche buontempone dell’informazione aveva pensato di capire) e che vede ancora al comando Binder con 229 punti seguito da uno staccatissimo Bastianini a 123 punti. Nelle prime libere il più veloce è stato Navarro, nelle seconde lo stesso Binder.

Domani sabato terze libere di Moto3 alle ore 9, terze di MotoGP alle 9,55, terze di Moto2 alle 10,55. Poi qualifiche di Moto3 alle 12,35, quarte e ultime libere di MotoGP alle 13,30, qualifiche di MotoGP alle 14,10, qualifiche di Moto2 alle 15,05. Domenica warm up dalle ore 8,40 e poi “pronti e via” alle ore 11 (Moto3), alle ore 12,20 (Moto2) e alle ore 14 (MotoGP).