Motomondiale: VR46 un disastro, in Moto2 Morbidelli e Baldassarri ok


22 ottobre 2016 - 14:42
  di Andrea Ferretti

Pioggia più gomme sbagliate uguale 15° posto sulla griglia di partenza. Per Valentino Rossi non è un piazzamento usuale, ma a poche ore dal G.P. d'Australia la situazione è questa. La pista di Phillip Island non ha portato fortuna a VR46 costretto a disputare Q1 come del resto anche Lorenzo, Vinales e Crutchlow. Pole, manco a dirlo, al solito Marquez sempre più vicino al titolo del Motomondiale 2016. Per Rossi un disastro anche le ultime due sessioni di libere: 12° e 14° tempo. In Moto2 scattano invece dalla terza fila i due marchigiani Lorenzo Baldassarri (8°) e Franco Morbidelli (9°) con ritardi rispettivamente di 0"292 e 0"418 dalla pole di Luthi che precede Pasini e Lowes. Nelle ultime libere Morbidelli e Baldassarri (nella foto mentre festeggia dopo la vittoria di Misano del mese scorso) erano andati peggio avendole chiuse rispettivamente col 10° e 20° crono. Nelle retrovie, ma ormai è una costante, il pesarese Luca Marini: 21° tempo nelle ultime libere e poi 18° in qualifica, cioè sesta fila. In Moto3 il più veloce è stato Binder che da settimane si è già messo in tascia il titolo di campione del mondo 2016 delle ex 125. Per gli appassionati italiani, che per il terzo giorno devono fare i conti col fusorario, in arrivo l'ultimo atto della prossima notte che si apre con i warm up dalle ore 2 alle 3,30. Poi, prima che in Italia spunti il sole, semaforo verde per Moto3 (ore 4) e Moto2 (ore 5,20). Domattina alle ore 7, infine, gran finale affidato come sempre alla MotoGP. Tutto in diretta tv su Sky.