Motomondiale, Rossi 2° e prima strepitosa vittoria per Baldassarri in M2


11 settembre 2016 - 18:12
di Andrea Ferretti

Superato da un super Pedrosa a sette giri dalla fine, Valentino Rossi deve accontentarsi del 2° posto davanti a migliaia di fan giunti da tutta Italia per vederlo da vicino sul circuito di Misano Adriatico, dove si è conclusa la tre giorni del Gran Premio della Repubblica di San Marino e della Riviera di Rimini. Al mancato successo del "dottore" risponde però un altro marchigiano e lo fa in Moto2. Il maceratese Lorenzo Baldassarri (nella foto, sul gradino più alto del podio) è stato infatti a dir poco strepitoso portando a casa la prima vittoria nel Motomondiale. Successo che gli permette di salire a 90 punti e al 9° posto in classifica. Bene anche l'altro marchigiano, il pesarese Franco Morbidelli, che ha chiuso la gara al 5° posto (-10"016) alle spalle di Rins (2°), Nakagami (3°) e Zarco (4°). Quest'ultimo resta leader della graduatoria iridata con 194 punti davanti a Rins 191, Luthi 141, Lowes 137 e Folger 127. Morbidelli è 6° con 125 punti. Sempre in Moto2, è andato a punti anche l'altro pesarese Luca Marini avendo conquistato il 13° posto. In classifica è 22° con 23 punti. A proposito di classifica, in MotoGP Rossi rosicchia altri 7 punti a Marquez ed ora la classifica vede il campione del mondo in carica al comando con 223 punti seguito da VR46 con 180. Poi Lorenzo 162, Pedrosa 145 e Vinales 136.

"Sono molto contento per questa prima vittoria - ha detto Baldassarri - perchè è arrivata davanti ai miei tifosi, proprio sul circuito di Marco Simoncelli, nell'anniversario dell’11 settembre per il quale abbiamo corso con una livrea speciale a stelle e strisce. E' una vittoria fortemente voluta perchè il secondo posto non mi andava proprio bene". In Moto3, infine, allunga in classifica Binder (229 punti) che si è imposto su Bastianini (2° anche in classifica, ma staccatissimo con 123 punti). Sotto la bandiera a scacchi 3° Mir e 4° Bulega. In classifica 3° Navarro a 118 punti, 4° Bulega 113, 5° Bagnaia 110, 6° Mir 106, 7° Di Giannantonio 98. Quindi, ancora presente nella "top ten", l'ascolano Romano Fenati fermo a 93 punti dopo il divorzio con lo "Sky Racing Team VR46", il quale ha appena chiuso l'accordo con il "Team Ongetta Rivacold", pronto a salire sulla Honda nel Motomondiale 2017 di Moto3.