Nasce Emozioni in Corso, un’associazione che lavora con le emozioni


7 febbraio 2018 - 15:47
Nasce nel territorio Piceno l‘associazione di promozione sociale Emozioni in corso. Lo staff di partenza è composto da Rita Imbrescia, una psicoterapeuta che opera nel territorio come libera professionista, Sonia Imbrescia, pedagogista che lavora con i bambini e con la disabilità e da Ezio Spinozzi, tecnico socio sanitario con un'esperienza pluridecennale nel campo dello scoutismo come capo educatore di bambini e adolescenti dagli 8 ai 20 anni d’età.
Il nome Emozioni in corso è stato scelto per evidenziare che le emozioni giocano nella vita di tutte le persone un ruolo fondamentale e per questo sono al centro dei servizi che l’associazione propone. Non a caso nel logo il download in caricamento forma un cuore che batte e sta a simboleggiare come le emozioni siano il tessuto stesso di cui la vita è fatta. L’obiettivo di questa associazione è quello di progettare, portare proposte, coinvolgere, promuovere e partecipare e mira a salvaguardare i diritti fondamentali dei bambini (diritto di essere felici, di socializzare, di poter esprimere se stessi, di giocare, di sorridere), degli anziani (diritto all’inclusione sociale, diritto a sentirsi socialmente utili, diritto alla salvaguardia delle proprie abilità cognitive, relazionali, emotive, motorie) e delle fasce a rischio marginalità, oltre che a sviluppare le abilità e le risorse personali del singolo, della coppia e della famiglia. Emozioni in corso proporrà nel tempo laboratori educativi, ludico-ricreativi, psico-corporei, attività di animazione, workshop esperienziali, attività itineranti, percorsi di prevenzione e promozione del benessere, gruppi di crescita personale ed eventi culturali.
"Con la nascita di Emozioni in corso", dichiara la presidente Rita Imbrescia, "prende forma un desiderio di appartenenza e partecipazione. Questo progetto, oggi concretizzato, ha iniziato a farsi strada dentro di me già qualche anno fa, quando attraverso la mia professione diventava sempre più tangibile come il contatto con le proprie emozioni fosse il motore di qualsiasi cambiamento. Avere il privilegio di lavorare con le storie delle persone vuol dire vedere nascere vite nuove dal coraggio di persone che imparano ad appoggiarsi sui propri limiti per poterli superare. Emozioni in corso è un cantiere aperto per diffondere questo messaggio".
Per contattare l’associazione è disponibile l’indirizzo e-mail aps.emozioniincorso@gmail.com.