Sferisterio o olive?

"Moglie e buoi dei paesi tuoi". E' un vecchio modo di dire cui evidentemente non è a conoscenza la Start, azienda di trasporto pubblico...

Il Graffietto: Quintana, prima Caronte e ora Lucifero

I portatori d'acqua una volta erano i gregari del ciclismo, i corridori meno noti che in caso di difficoltà o emergenza del proprio capitano,...

Il Graffietto: Un caldo insopportabile

Sabbia con sdraie e ombrelloni in Piazza del Popolo. Scivolo acquatico all'Annunziata. Ad Ascoli Piceno d'estate il caldo può anche diventare insopportabile e, quindi,...

Città delle tope o delle toppe?

La città di Ascoli Piceno è famosa per tante cose. Perchè è "la città delle cento torri" ("ricca di monumenti e zeppa d'antichità", come...

Il Graffietto: Due stadi, un presidente, due benzinai

Un sottile filo unisce Ascoli a Benevento. E' quello delle promozioni, anzi delle doppie promozioni (oggi il benevento, oltre 40 anni fa l'Ascoli), ma...

Il Graffietto: Una questione di tempistica

Si discute da anni dell'immagine della città. Da anni, soprattutto per chi per la prima volta mette piede ad Ascoli Piceno, si studia come...

Il Graffietto: Il taglio del nastro

Ascolani, state calmi se potete. La piscina comunale tornerà a funzionare. Sembra manchi un dettaglio, pare una firma, ma è ormai questione di ore....

Il Graffietto: Per un senso di “Iustitia”

Il 23 maggio è stato celebrato l’anniversario della morte di Giovanni Falcone. Il 19 luglio sarà la volta di quello di Paolo Borsellino, i...

Il Graffietto: L’importante è pagare

E' un pacchetto e si presenta bene. E' una bella busta contenente quattro fogli a doppia facciata con allegato il bollettino di pagamento. Ma...

Questione di date

Ma il calcio ad Ascoli è cominciato nel 1898 o nel 1901? In questi giorni in tanti si stanno accapigliando su questo dilemma generato...

Il Graffietto: Spray all’arrabbiata

Attendono il buio. Poi, aiutati dal sole tramontato e dalla (in alcuni punti quasi assente) illuminazione del centro storico, entrano in azione. Sono quasi...

Il Graffietto: La Pasqua, le uova e altro

Pasqua, felicità, famiglia, pranzi e cene, uova di cioccolato ma anche sode (per il "campionato del mondo di scuccetta" che il mitico Zè Migliori...

Il Graffietto: Due pesi, due misure

Due pesi, due misure. Protagonista l’Ascoli Picchio, e non si capisce perché. Qualche giorno fa, quando Di Campli, procuratore di Orsolini, ha attaccato l'allenatore...

Quintana, Quintana, Quintana

C'era, c'era, tranquilli che c'era. Alla partenza della tappa ascolana della "Tirreno-Adriatico" c'era! Ma non squillava, non rullava e manco sbandierava. Eppure la sfilata...

Il Graffietto: La città di tutto

La città delle bandiere; la città del ciclismo, la città della Quintana; la città del calcio; la città del rugby; la città del Carnevale;...

Il Graffietto: Non nevicava da due secoli

Lui ha 60 anni, vive ad Ascoli con la famiglia, ma sua madre di 94 anni vive in una casa a pochi metri dalla...

Il Graffietto: Quando la destra non sa cosa fa la sinistra

di Andrea Ferretti Le elezioni per il rinnovo del Consiglio della Provincia di Ascoli Piceno, che molti comuni mortali pensano non esista più se non...

Il Graffietto: Povero Capodanno

Sarà stata l'euforia ancora viva per la vittoria dell'Ascoli Picchio a Terni. Sarà stato il freddo polare (ma perchè, qualcuno ha mai atteso l'arrivo...

Vergogna più, vergogna meno

Avevo titolato il mio "fondo" di ieri usando quattro volte la parola vergogna. L'ho fatto per farmi portavoce della maggior parte della gente (tifosi,...

Il Graffietto: Gli sciacalli dell’etere

Commercianti che si associano per vendere online i propri prodotti che altrimenti andrebbero a male. Appelli di Protezioni Civili non meglio identificate che chiedono...