Pink Floyd e Marche, connubio casuale ma tanta pubblicità

0
293

pink

Il libro allegato allo storico ultimo cd dei mitici Pink Floyd dove figura una vecchia cartina geografica – addirittura francese – che riporta una porzione delle Marche, è solo una coincidenza. Dietro a questa scelta, che ha fatto il giro del mondo visto che è collegato al nuovo lavoro di una band che non ha bisogno di presentazioni, non c’è nulla di studiato. “Ci siamo imbattuti in questa foto e l’abbiamo scelta” ha detto il graphic designer della leggendaria band inglese che ha curato la copertina di quasi tutti i lavori dei Pink Floyd. La vicenda era venuta alla luce perché se n’era accorto, per puro caso, il titolare di un negozio di musica di Fermo, al quale è subito saltato all’occhio il nome della sua città. Molti marchigiani avranno un motivo in più per non farsi scappare “The Endless River”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.