Più risorse per i bimbi che soffrono di autismo, è lo scopo della conferenza de I bambini delle Fate oggi ad Ascoli

0
144

ASCOLI – Oggi pomeriggio mercoledì 5 giugno alle 17:30 nella Bottega del Terzo Settore (viale Trento e Trieste, 18) avrà luogo la conferenza Fare del Bene fa Bene – I Bambini delle Fate nel Piceno. Parteciperanno Federico Camporese, responsabile nazionale della campagna Fare Impresa nel Sociale de I Bambini delle Fate, Michele Silvestroni, incaricato Centro Italia della suddetta campagna, Giuseppe Tordini, sostenitore e titolare di Gaspert Italia, e Gianfilippo Di Benedetto, presidente dell’associazione Omphalos – autismo e famiglie con la moderazione dell’architetto Anna Monini.
Saranno mostrati con video e slide i risultati nazionali dell’attività de I Bambini delle Fate, una organizzazione senza scopo di lucro che finanzia progetti di inclusione sociale, gestiti da associazioni di genitori, enti o strutture ospedaliere, rivolti a bambini e ragazzi con autismo e disabilità. Le iniziative finanziate, gestite dalle strutture associate realizzano interventi riabilitativi e di inclusione sociale che migliorano la vita di chi è affetto da questi problemi e assicurano sollievo alle famiglie.
“Verrà presentato il progetto sul territorio del Piceno”, spiega Tordini che porterà la sua testimonianza come sostenitore che ha contribuito attivamente. Il centro dell’associazione Omphalos – autismo e famiglie di Acquaviva Picena (AP) è già aiutato da I Bambini delle Fate. Si tratta di un luogo di formazione e crescita per i bambini autistici e i loro nuclei famigliari nell’ottica di renderli il più autonomi possibile. Offre assistenza a genitori e parenti così da poter sentire i benefici di questa anche a casa. “Lo scopo dell’incontro di oggi, non è solo far conoscere la nostra realtà”, riferisce Tordini, “ma trovare risorse per accogliere più bimbi ed ampliare l’accoglienza”.