Ascoli, al presidente Figc Tavecchio il “1° Premio Costantino Rozzi”


29 novembre 2016 - 14:28

L'associazione "AscolTiamo" insieme al Comune di Ascoli ha organizzato la prima edizione del "Premio Costantino Rozzi" dedicato all'indimenticabile presidentissimo bianconero. L'evento si terrà al polo di Sant'Agostino venerdì prossimo alle ore 17. Vincitore della prima edizione è Carlo Tavecchio, presidente della Federazione Italiana Gioco Calcio (Figc).

Il giornalista Bruno Ferretti, nell'occasione, ha ricordato che "è stato difficile contattare Tavecchio, perchè è spesso fuori Italia per lavoro. In futuro il Premio potrà essere assegnato ad altri personaggi sportivi di alto livello. Il premio in questione è un piatto di maiolica che raffigura Rozzi e Ascoli ed realizzato dal maestro Luciano Cordivani. È la prima volta che un presidente della Federcalcio verrà ad Ascoli, e per noi è motivo di grande soddisfazione". L'assessore Giovanni Silvestri parla di "motivo di orgoglio ricordare Costantino Rozzi  perchè è sempre importante. Vogliamo che ogni anno ci sia un personaggio del mondo del calcio. In questo momento Tavecchio è la massima espressione del calcio italiano, e Rozzi voleva valorizzare il calcio italiano, ultimamente con troppi giocatori stranieri. Abbiamo contatti con l'Arquata Calcio al quale è stato recentemente donato un pulmino dall'Associazione Sportiva Porta Romana e da Battista Faraotti". L'assessore allo sport, Massimiliano Brugni, evidenzia che "sono in aumento le attività in memoria di Costantino Rozzi ed è bene allargare le manifestazioni a suo ricordo. Vorrei ricordare, però, che al momento dell'emergenza e della solidarietà abbiamo avuto tante porte chiuse, e questo non certo motivo di vanto per il calcio".

 Infine, la figlia del presidentissimo, Anna Maria Costanza Rozzi, che sottolinea come "lo sport è agonismo e grinta e un evento simile ci aiuta a ripartire in un momento non facile per il nostro territorio. Noi siamo felici di poter essere presenti per ricordare nostro padre. Ricordo che il 18 dicembre alle ore18 ci sarà la messa in ricordo di nostro padre nella chiesa di San Luca Evangelista a Villa Pigna".

Cristiano Pietropaolo