Radio Ascoli compie 40 anni con una due giorni dedicata alla solidarietà

0
525

Radio Ascoli compie 40 anni. Nasce, infatti nel 1976 e si impose come una delle prime radio nate dopo la liberalizzazione del settore.  Per celebrare questo evento si è pensato di coinvolgere gli ascoltatori giovani e non solo per farlo diventare occasione di solidarietà nei confronti delle popolazioni colpite dal sisma del 24 agosto. E’ prevista la realizzazione di un centro polifunzionale proprio ad Arquata con una maratona radiofonica di 20 ore che partirà il 14 ottobre alle 20 e terminerà alle 14.30 del 15 ottobre al Chiostro di San Francesco. Dalle 20,30 fino alle 0,30  ci sarà il Trio Medusa di Radio Deejay.

Don Giampiero Cinelli, direttore di Radio Ascoli ricorda che “Ci sarà anche una cena solidale, con la presenza della Quintana a base di Amatriciana, olive all ascolana e sangria. Nelle 14 ore interverranno tutti i conduttori storici di radio Ascoli e ci saranno contributi delle radio aderenti al circuito In Blu . Inoltre ci sarà un convegno nella sala Cola dell’Amatrice. Dovrebbe nascere anche radio Ascoli-San Benedetto con collegamenti con i cittadini di Accumoli che sono ospitati in Riviera. Diamo voce al volontariato e al Terzo settore e a chi è stato impegnato nei soccorsi post terremoto 

Il Vescovo Giovanni D’Ercole ritiene” La comunicazione molto importante. Il terremoto può diventare un iniziativa dal quale rinasca solidarietà umana e sociale. Radio Ascoli qualifica la sua identità nel territorio perché la speranza di alcuni possa essere di tutti.  Deve esserci la rinascita non solo nella ricostruzione delle case, ma con un vero progetto di comunità con radio Ascoli che possa diventare mezzo per questo scopo”.

Cristiano Pietropaolo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.