Rinviato ad inizio settembre il Festival della Sibilla, il programma sarà reso noto al più presto

0
178

Il Festival della Sibilla è stato spostato a sabato 7 settembre per questioni organizzative. Si terrà a Force nel Giardino Villino Verrucci dalle 15 in poi. Il programma con delle variazioni sarà reso noto il prima possibile. L’evento è organizzato da Chandani Alesiani, artista, performer rituale, sacerdotessa dell’amore e della sessualità sacra e sacerdotessa fondatrice de Il Tempio della Sibilla, alla quale è dedicata la manifestazione. L’evento è realizzato grazie al sostegno di Emidio Bassetti, presidente dell’associazione MotoClub. Il festival si avvale della preziosa collaborazione di una carovana di sorelle, compagne di viaggio, artisti, ricercatrici ed esploratrici del sacro, prime fra tutti Giorgia Giacomini e Isabella Landi, e seguiranno al gruppo molti altri.
La Sibilla è la profetessa che si annida tra i Sibillini, nell’omonima grotta inaccessibile da secoli. Il luogo del festival, Force, si trova proprio nell’habitat naturale di questa donna e dea leggendaria e fa parte della comunità montana dei Sibillini. “Sarà un’officina delle arti in cui si avrà la possibilità di fare arte del sacro e con il sacro intrecciando spiritualità, arte e creatività”, spiega. Il programma del festival, che sarà disponibile a breve, si compone di spettacoli e performance di vario genere come danza e musica popolari e tradizionali, drums sessions.
In caso di maltempo, è previsto uno spazio coperto.

Donatella Rosetti