Serie B, i verdetti definitivi. Verona in A, Trapani in Lega Pro, i play off si giocano


19 maggio 2017 - 14:07

Si è chiusa la regular seasone del campionato di calcio di Serie B 2016-2017. Il Verona pareggia a Cesena e vola in serie A, il Trapani perde lo scontro diretto contro il Brescia e retrocede in Lega Pro. L'Avellino (al qual è stato anche restituito un punto dal Tribunale Federale) e la Ternana sono salvi. I playoff li disputeranno Perugia, Benevento, Spezia, Cittadella, Frosinone, Cittadella e Carpi.

SERIE B 42° GIORNATA

Ascoli-Ternana 1-2   8'pt Gigliotti (A), 23'st Avenatti (T), 26'st Falletti (T)

Avellino-Latina 2-1   33'pt Insigne (L), 26'st Ardemagni (A), 36'st Castaldo (A)

Brescia-Trapani 2-1   3'pt Torregrossa (B), 18'pt Caracciolo (B), 40'st Curiale (T)

Carpi-Novara 2-0   8'pt Concas, 36'pt Lasagna

Cesena-Verona 0-0

Frosinone-Pro Vercelli 2-1   13'pt Ciofani (F), 29'pt Legati (F), 13'st La Mantia (P)

Perugia-Salernitana 3-2   30'pt Coda (S), 31'pt Ricci (P), 12'st Terrani (P) 14'st Ronaldo (S)

Pisa-Benevento 0-3   6'pt Puscas, 18'st Falco, 48'st Ceravolo

Spal-Bari 2-1   12'pt Galano (B), 23'pt e 44'st Zigoni (S)

Vicenza-Spezia 0-1   11'pt Giannetti (S)

Entella-Cittadella 4-1   19'pt e 43'pt Tremolada (E), 27'pt Catellani (E), 33'pt Diaw (E), 24'st Chiaretti (C)

CLASSIFICA FINALE: Spal 78 punti, Verona e Frosinone 74, Perugia  e Benvento 65, Cittadella 63, Carpi 62, Spezia 60, Novara 56, Salernitana e Entella 54, Bari e Cesena 53, Avellino e Brescia 50; Ascoli, Pro Vercelli e Ternana 49, Trapani 44, Vicenza 41, Pisa 35, Latina 32.

(Spal e Verona promosse in serie A)

(Frosinone, Perugia, Benevento, Cittadella, Carpi e Spezia ai playoff)

(Vicenza, Trapani, Pisa e Latina retrocesse in Lega Pro)

CLASSIFICA MARCATORI: Pazzini (Verona) 23 gol, Ceravolo (Benevento) 20, Antenucci (Spal) e Caputo (Entella) 18, Dionisi (Frosinone) 17, Coda (Salernitana) e Ciofani (Frosinone) 16, Ciano (Cesena) 15; Lasagna (Carpi), Caracciolo (Brescia) 14, Ardemagni (Avellino), Di Carmine (Perugia) e Granoche (Spezia) 13; Cacia (Ascoli), Galabinov (Novara) e Avenatti (Ternana) 12.