Un anziano viveva della pensione della madre morta

0
360

ASCOLI – Viveva della pensione della madre 96enne defunta da quasi cinque anni. La Guardia di Finanza di Ascoli Piceno ha denunciato per truffa aggravata un 74enne ascolano e gli ha sequestrato l’intera somma indebitamente percepita, circa 80mila euro. Per l’intero periodo l’uomo, pur non avendone titolo, ha beneficiato di due pensioni (di vecchiaia e di invalidità civile, quest’ultima a titolo di indennità di accompagnamento). I titoli erano stati riconosciuti all’anziana madre e incassati dal figlio dopo il decesso della donna nel 2014. Approfittando delle circostanze, nell’ottica di non destare sospetti, il 74enne aveva mantenuto inalterate le utenze domestiche intestate alla madre. I militari del Gruppo di Ascoli, incrociando i dati degli archivi del corpo, dell’Agenzia delle Entrate, degli Uffici d’Anagrafe e dell’Inps hanno ricostruito l’intera entità delle indebite percezioni, rilevate in poco più di 1.600 euro mensili, individuando anche l’Ufficio postale che provvedeva alle erogazioni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.