venerdì, Luglio 19, 2024
HomeSpettacolo e GossipElliot Page: il ricordo hot con la co-protagonista di Juno Olivia Thirlby

Elliot Page: il ricordo hot con la co-protagonista di Juno Olivia Thirlby

Elliot Page sta raccontando interessanti scoop sulla sua vita sessuale.

L’attore, che si è dichiarato transgender nel 2020, ha ricordato la prima volta che ha avuto una relazione sessuale “adeguatamente consensuale” con una donna, scrivendo nel suo nuovo libro di memorie Pageboy che lui e la co-protagonista Olivia Thirlby hanno fatto sesso spesso durante le riprese del film del 2007. Giunone a Vancouver.

“Sono rimasto sorpreso nel momento in cui ho visto Olivia”, ha scritto. “Incarnato e audace, i suoi lunghi capelli castani si muovevano al rallentatore. Avevamo la stessa età, ma lei sembrava molto più anziana, capace e centrata. Sessualmente aperta, molto lontana da dove mi trovavo in quel momento. Ma la chimica era palpabile, mi ha tirato dentro.”

Page, 36 anni, si è definito “imbarazzantemente timido” nei confronti dell’attrice, che interpretava Leah al fianco del suo personaggio incinta Juno.

“Aveva molta più esperienza”, ha detto. “Ero chiuso. Era raro che lasciassi entrare qualcosa, ma mi sentivo a mio agio con lei e ho iniziato a tirare fuori la testa dal suo guscio. Siamo diventati amici rapidamente, trascorrendo molto tempo insieme.”

Elliot Page: la storia hot con Olivia Thirlby

La star dell’Umbrella Academy ha ricordato che era in giro con Thirlby nella sua camera d’albergo quando le cose sono diventate fisiche.

“Stava per iniziare a preparare il pranzo, quando mi ha guardato direttamente e ha detto a bruciapelo: ‘Sono davvero attratto da te'”, ha ricordato Page. “‘Uh, anch’io sono molto attratto da te.’ A quel punto abbiamo iniziato a succhiare la faccia. Era acceso. Avevo un desiderio onnicomprensivo per lei, mi ha fatto desiderare in un modo nuovo, pieno di speranza.

Ha spiegato: “Era la prima volta che mi aprivo”.

Page ha detto che i co-protagonisti pensavano di essere discreti riguardo alla loro storia d’amore, e non era sicuro che sua madre Martha Phillpotts – che alloggiava nella sua suite con due camere da letto durante le riprese – “sospettasse” qualcosa.

“Probabilmente pensava che io e Olivia fossimo diventati amici veloci”, ha scritto. “Il che era vero. Ma comunque l’ho tenuto nascosto. Olivia è venuta nella mia suite forse una volta.”

ARTICOLI CORRELATI

Ultimi Articoli