sabato, Maggio 25, 2024
HomeSpettacolo e GossipFabrizio Corona: una nuova perizia psichiatrica? La decisione del Tribunale di Milano

Fabrizio Corona: una nuova perizia psichiatrica? La decisione del Tribunale di Milano

Per chi ben si ricorda, nel marzo del 2021, Fabrizio Corona è stato protagonista di una forte resistenza nei confronti della polizia che lo stava riportando in carcere. Da qui l’uomo è stato anche accusato di oltraggio a pubblico ufficiale.

Giovedì è arrivata però una nuova richiesta da parte del giudice del Tribunale di Milano: l’avvio di una nuova perizia psichiatrica per l’uomo, per comprendere se effettivamente l’uomo fosse affetto in quel momento da un “vizio di mente”.

Fabrizio Corona e l’accaduto del marzo del 2021

Era il marzo del 2021 quando, Fabrizio Corona, è stato coinvolto in una serie di fatti controversi. In seguito alla decisione del giudice di Sorveglianza di riportarlo in carcere, l’ex fotografo decise di protestare.

Per manifestare il suo dissenso allora Corona ha iniziato a ferirsi da solo alle braccia, ad urlare con la polizia e, inoltre, si è ritrovato anche a rompere il vetro dell’ambulanza che, parcheggiata sotto casa, era arrivata a prenderlo per condurlo in ospedale.

Va notato che questa decisione del giudice è stata poi annullata da altri giudici. Nonostante ciò, tale atto ha portato, l’ex paparazzo, ad essere ulteriormente condannato per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.

Il ritorno in tribunale e l’avvio di una nuova perizia psichiatrica

La situazione di Fabrizio Corona si fa sempre più intricata. Il giudice della decima sezione penale del tribunale di Milano, Cristina Dani, ha ordinato una perizia psichiatrica per valutare se l’ex re dei paparazzi, oggi quarantanovenne, al momento dei fatti, avvenuti nel marzo 2021, fosse incapace di intendere e volere a causa di un vizio di mente e se tuttora rappresenti una minaccia per la società.

Ma quali sono i fatti che hanno portato a questa decisione? Corona è stato imputato per danneggiamento di un’ambulanza, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, quando aveva protestato contro la decisione del giudice di sorveglianza di rimandarlo in carcere.

Ma non finisce qui. Durante l’ingresso in aula, Corona, interista sfegatato, ha esultato per la vittoria del derby di Champions, incurante delle telecamere puntate su di lui. Il giudice ha anche dovuto richiamarlo all’ordine perché stava scattando foto col telefono. Il legale Ivano Chiesa ha fatto presente al giudice che Fabrizio Corona è attualmente in affidamento e che la valutazione sulla sua pericolosità sociale spetta ad altri magistrati, ovvero la Sorveglianza.

In attesa dell’esito della perizia, che verrà depositato agli inizi di luglio e discusso in aula il 13, la situazione dell’ex fotografo sembra sempre più complessa e imprevedibile.

ARTICOLI CORRELATI

Ultimi Articoli